Cannolo alle olive nere con mousse di tonno

Da qualche anno la moda degli aperitivi e apericena ha preso possesso delle nostre menti e, soprattutto, delle nostre case!

Non troppo abbondanti ma nemmeno scarsi, in piedi o su comodi divanetti, con o senza musica.. Ma se fino a qualche anno fa ci si accontentava di patatine, pizzette e arachidi, ora il compito di chi ospita è ben più difficile!

Tra le mie ricette ce n’è una che incuriosisce sempre tutti: il cannolo alle olive con mousse al tonno.

Vediamo come farlo allora..

 

Cannolo alle olive nere con mousse al tonno

INGREDIENTI

Per i cannoli alle olive

200 g di patè di olive nere

100 g di albume

150 g di burro morbido

100 g di farina 00 -o 80 g di fecola di patate+30 g di amido di mais-

15 g di zucchero semolato

6 g di sale fino

 

Per la mousse di tonno

250 g di latte intero o acqua

60 g di burro

4 g di gelatina in fogli

200 g di tonno in scatola

 

 

PROCEDIMENTO

Per i cannoli alle olive nere

Si comincia amalgamando il burro morbido con il patè di olive nere, il sale e lo zucchero; si aggiunge dapprima la farina poi, poco per volta, l’albume. Si mescola fino a ottenere un composto omogeneo e spalmabile.

Questo procedimento si può fare anche con un frullatore o attrezzature simili.

 

In secondo luogo si deve spatolare il composto preparato dandogli la forma di un rettangolo, sopra una teglia coperta con carta da forno: per fare questo si può usare una apposita spatolina o anche un cucchiaio.

Si inforna a 180°C per circa 2-3 minuti o almeno finché la cialdina non prende un po’ di struttura, successivamente si toglie dal forno e si avvolge ciascuna cialda attorno agli appositi cannoli o cornetti di alluminio. Come metodo casalingo vanno bene anche i manici dei mestoli di legno!

Si reinforna per 4-5 minuti poi, appena tolti dal forno, i cannoli vanno sformati e lasciati riposare.

 

Per la mousse di tonno

Si scalda il latte con il burro e, intanto, si ammolla la gelatina in acqua fredda. Si spegne il fuoco, si aggiunge il tonno in scatola precedentemente sgocciolato e, quando il tutto si sarà leggermente raffreddato, si aggiunge la gelatina strizzata.

Con un frullatore si rende tutto omogeneo poi si trasferisce in un contenitore in frigorifero, tempo un’oretta e la mousse si sarà addensata!

 

Il passo finale consiste nel farcire i cannoli alle olive nere con la mousse di tonno, il modo più semplice per farlo è utilizzare un sac a poche o tasca da pasticcere.

 

Ottima idea per l’aperitivo, se ne volete altre consultate la sezione Finger food del nostro Ricettario

Written By
More from Carlotta

Latte al caramello e cannella: profumo di Natale

Qualche settimana fa è uscita un’intervista su Vivo Modena in cui si...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *