Cavatielli napoletani con passata di pomodoro

La ricetta di oggi è entrata a far parte delle mie preferite qualche anno fa. L’ho conosciuta grazie ai miei studi di cucina, si parlava di classici italiani e questo ne è un chiaro esempio. Un piatto tradizionale del sud, unisce due elementi tipici della regione Campania: cavatielli di grano duro e passata di pomodoro. 

INGREDIENTI

Per i cavatielli  
250 g di semola
150 g di farina 00
160 g di acqua tiepida
10 g di olio evo

Per la passata di pomodoro

4 pomodori San Marzano/Ramati/…
1 cipolla bianca piccola
1 spicchio d’aglio bianco
Sale e olio q.b.

 

PROCEDIMENTO

Per i cavatielli

Impastate le farine setacciate con acqua e olio, formate una palla d’impasto e ponetela a riposare in frigorifero per un’oretta. Dividete l’impasto in più parti, formate tanti cordoni e dividete ciascun cordone in tocchetti. Per realizzare i cavatielli dovete premere e strisciare su un tagliere il tocchetto di pasta in modo da imprimere sul suo dorso le vostre dita, Non è chiaro?? Guardate qua.

Cavatielli con salsa al pomodoro

Per la passata di pomodoro

Fate rosolare in un filo d’olio la cipolla tagliata finemente insieme allo spicchio d’aglio in camicia; a parte tagliate i pomodori concassè -taglio a dadini irregolari di circa 1 cm – poi aggiungeteli, con semini e acqua di pomodoro, al soffritto. Fate cuocere per un’oretta circa poi passate il tutto al passaverdura.

Una volta pronti tutti gli ingredienti sarà sufficiente bollire i cavatielli in acqua salata, scolarla e saltarla in padella con la salsa di pomodoro. Completate con un filo d’olio a crudo e qualche foglia di basilico.

 
Written By
More from Carlotta

Cupolette alla crema e cioccolato

Stasera vi ho portato delle cupolette alla crema e cioccolato, dolce semplicissimo e...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *