Tovaglia a scacchi c’è, posate ci sono, tazze da tè e thermos pronti. Manca solo il dolce da condividere a un pic-nic di primavera. Cosa ne dite di una deliziosa crostata al rabarbaro e mele rosse? 

 

Crostata al rabarbaro e mele rosse

crostata al rabarbaro

INGREDIENTI -per una crostata, 24 cm di diametro-

Per la frolla

500 g di farina 

125 g di burro

150 g di zucchero grezzo

1 uovo -circa 50g-

Scorza di un limone

Un pizzico di sale

 

Per il ripieno di mele e rabarbaro

3 mele rosse -tipo Royal gala, Pink Lady…-

5 coste di rabarbaro

Succo di mezzo limone

60 g di zucchero grezzo

Un tocchetto di burro

Acqua q.b.

Spezie a scelta -cannella, chiodi di garofano, cardamomo, noce moscata, zenzero..-

 

PROCEDIMENTO

Per la frolla

Cominciate a impastare burro e zucchero assieme, aggiungete il pizzico di sale e la scorza di limone; disponete la farina a fontana su una spianatoia, aggiungete il composto di burro e zucchero poi l’uovo.

Impastate dapprima con la punta delle dita e poi coi palmi per creare un impasto omogeneo e sodo. 

Riponete in frigorifero a riposare per almeno 8 ore, se non avete abbastanza tempo sarà sufficiente un’ora.

 

Per il ripieno

Intanto lavate le coste di rabarbaro e privatele delle estremità, senza sprecarne troppo. Dividete ciascuna costa in più parti e nel frattempo sciogliete il burro in una padella capiente.

Unite il rabarbaro al burro e fatelo tostare leggermente, aggiungete lo zucchero e ‘sfumate’ col succo di limone. Chiudete con un coperchio e fate cuocere per circa 2-3 minuti, affinchè si ammorbidisca e prenda sapore.

Questo procedimento, se siete di fretta, potete saltarlo e mettere il rabarbaro direttamente sopra alla frolla, coperto con lo zucchero ma senza burro e succo di limone.

Inoltre, senza sbucciarle, private le mele del torsolo e tagliatele a fette molto sottili -meglio usare una mandolina o un’affettatrice per essere più precisi-. ‘Conditele’ col succo di mezzo limone e uno cucchiaio di zucchero per evitare anneriscano.

Stendete la frolla a uno spessore di 5 mm e foderate uno stampo da crostata o per torte. Ricamate l’orlo a vostro piacimento o tagliatelo semplicemente con un coltello, bucherellate la superficie e infornate la frolla ‘in bianco’ -coperta di carta forno e fagioli secchi/riso come peso- per circa 15 minuti a 180°C.

Sfornate la frolla, togliete carta da forno e fagioli, riempitela con il rabarbaro e guarnite la superficie con le mele a fettine. Io le ho disposte dall’esterno all’interno, sovrapponendole tra loro.

La crostata al rabarbaro e mele rosse dovrà cuocere altri 20 minuti circa a 180°C. Una volta sfornata, con una spolverata di zucchero a velo, sarà pronta per il tè pomeridiano o per la colazione del giorno dopo.

Dolce e aspro quanto basta, mele e rabarbaro è il connubio perfetto per una crostata. Accompagnata con un tè ai frutti di bosco o un rooibos senza zucchero è la merenda perfetta per adulti e bambini.

Trovi questa e tante altre ricette nel nostro ricettario, dai un’occhiata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *