#perogniautounaricetta: Ford Fiesta e pannacotta salata

C’è vero progresso solo quando i vantaggi di una nuova tecnologia diventano per tutti. Henry Ford

Dalle parole ai fatti, la casata automobilistica Ford ha realizzato questo pensiero in una macchina: la nuova Fiesta.

Nelle prossime settimane, per la rubrica #perogniautounaricetta assieme a Ford Sascar​, abbineremo ogni dettaglio di questa macchina a una ricetta.

Piatto dopo piatto, dettaglio dopo dettaglio, metteremo insieme un vero e proprio menù, dall’antipasto al dolce. Un menù completo sia a tavola che su due ruote, dove l’insieme dei dettagli descriverà alla perfezione la Nuova Fiesta.

Oggi uniamo la straordinaria novità dei ‘fari abbaglianti automatici’ con un monoporzione: pannacotta con macco di fave e melanzana arrosto.

 

Fari abbaglianti automatici: la massima visibilità, senza abbagliare gli altri

L’Auto High Beam (sistema di abbaglianti automatici) è un’utilissima assistenza alla guida notturna, che passa temporaneamente da abbaglianti ad anabbaglianti quando rileva traffico in arrivo nel senso di marcia opposto o un veicolo che precede, evitandoti in tal modo di abbagliare gli altri conducenti. Poi ritorna automaticamente agli abbaglianti, assicurandoti la massima visibilità.

 

Pannacotta salata monoporzione con macco di fave e melanzana arrosto

pannacotta salata

INGREDIENTI -per 12 monoporzione-

100 g di panna fresca

2 g di sale fino

Erbe aromatiche a piacere (basilico, menta..)

3 g di gelatina in fogli

Una manciata di fave fresche

Sale fino e olio evo q.b.

Una melanzana

 

PROCEDIMENTO

Cominciamo a scaldare la panna in un pentolino sul fuoco e a mettere la gelatina in acqua fredda per ammollarla. 

Non serve far bollire la panna, basterà solamente scaldarla. 

Strizziamo la gelatina e la sciogliamo nella panna, aggiungiamo poi il sale e qualche foglia di basilico/menta tritata. 

Dopo aver amalgamato tutto versiamo il composto pannacotta salata negli stampi monoporzione in silicone (sarà più facile estrarla una volta congelata) e li riponiamo in freezer per circa due ore. 

Intanto sbollentiamo le fave in acqua salata, le scoliamo e frulliamo con un filo d’olio d’oliva, un po’ d’acqua di cottura e qualche foglia di menta. 

Infine, tagliamo le melanzane in fette di circa 1 cm di spessore e le cospargiamo di sale grosso. Lasciamo che perdano parte della loro acqua di vegetazione, poi le tagliamo a strisce e poi cubetti di circa 1 cm per lato.

Scaldiamo bene una padella e arrostiamo i cubetti di melanzana su ogni lato, a fine cottura saliamo leggermente. 

 

Una volta preparati tutti gli ingredienti si tratta solo di assemblare.

Si dispone la pannacotta salata su un vassoio o su piattini monoporzione, si mette un generoso cucchiaio di macco sopra e si completa con un cubetto di melanzana arrosto. 

 

Sicuramente un finger food creativo, particolare sia nel gusto che nella forma, ma dopo tanto lavoro stupirete tutti i vostri ospiti!

Trovate altre ricette simili nella rubrica #perogniautounaricetta in collaborazione con Ford Sascar Modena, mentre per le macchine abbinate dovrete andare in Concessionaria!

 

Ford Sascar di Modena

Via Emilia Est 1570, Modena 41126

0592863911

@fordsascar su Facebook

Contattaci!

 

Se sei finito qua sul mio blog c’è sicuramente un buon motivo 😀

Il tuo sostegno è prezioso per Magna e Tes, perciò, se ti va, seguici sui Social e condividi i nostri articoli.

Puoi trovarci su Instagram, su Facebook , su Youtube, Pinterest e anche Google+. Dai un’occhiata e unisciti a noi!

Inoltre, per rimanere sempre aggiornato sulle nostre ricette, sulle nostre guide di viaggio e in generale su ciò che combiniamo, iscriviti alla Newsletter di Magna e Tes. Riceverai solo un’email a settimana, ricca di interessanti contenuti da guardare e leggere 🙂

Written By
More from Carlotta

Torta con cuore di ricotta, troppo buona per essere vera!

A volte mi capita di sfogliare riviste e navigare su siti internet...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *