Carbonara di mare e Ford Fiesta

Come forse avrete notato, anche oggi si parla di Ford Fiesta nella nostra rubrica #perogniautounaricettaIl perchè ve l’ho spiegato nella scorsa ricetta, la pannacotta monoporzione con macco di fave e melanzana arrosto, perciò concentriamoci sul prossimo dettaglio. 

La Nuova Ford Fiesta ha un aspetto elegante, atmosfera rilassante e design intelligente: tutto è pensato per farti vivere la tua Nuova Fiesta in maniera innovativa e per esaltare il piacere di guida.

Il suo schermo da 8” offre la tecnologia di SYNC3, compatibile con tutti gli smartphone.

Questa tecnologia mette a disposizione 12 comandi vocali come “Ho fame”, oppure “Mostra traffico”. In questo modo il sistema ricercherà nel primo caso i ristoranti nella zona, nel secondo caso mostrerà la mappa per il percorso più veloce in base alle condizioni del traffico. Così da  garantire maggiore comfort e sicurezza durante la guida.

La tecnologia SYNC3 inoltre non legge solo gli SMS, ma anche i messaggi whatsapp, con possibilità di visualizzazione e risposta.

Pensando a una ricetta da abbinare, insieme allo staff Ford Sascar Modena, siamo partiti proprio da questo dettaglio.

In sè lo schermo è una caratteristica che accomuna tante macchine, ma questo ha qualcosa di originale, di nuovo.

E quindi ci siamo detti, ‘perchè non reinventare una ricetta classica?’.

Ecco il risultato..

 

Carbonara di mare

 

INGREDIENTI -per due persone-

160 g di pasta a scelta

2 tuorli -o un uovo intero-

60 g di Parmigiano Reggiano 12 mesi (sì, pesce e formaggio! Perchè no?)

Circa 120 g di tonno fresco

Sale fino, olio extravergine d’oliva 

 

PROCEDIMENTO

Come una classica carbonara, dobbiamo dividere la preparazione in due fasi: preparazione della crema d’uovo e del pesce. 

Tagliamo, quindi, il tonno in cubotti di circa 1 cm per lato e scaldiamo una padella con un filo d’olio extravergine d’oliva. 

A piacere possiamo unire uno spicchio d’aglio in camicia, altrimenti possiamo semplicemente rosolare i cubetti di tonno in padella. 

Quando saranno ben dorati li togliamo dal fuoco e aggiungiamo un pizzico di sale e una macinata di pepe. 

In una ciotola a parte, poi, sbattete i tuorli con il Parmigiano grattugiato e un pizzico di pepe. A scelta, per rendere la vostra carbonara ‘più leggera’ potete usare un uovo intero al posto di due tuorli. Il procedimento è lo stesso.

A questo punto cuocete la pasta in acqua bollente salata e aggiungete un mestolo dell’acqua di cottura nella crema di uova.

Quando la pasta sarà pronta scolatela e mantecatela con la crema di tuorli, poi aggiungete il tonno saltato e amalgamate bene. 

Non è necessario cuocere pasta e crema di uova assieme, rischierete di strapazzarle. Il calore della pasta appena scolata sarà sufficiente a far coagulare il tuorlo e a rendere il condimento cremoso. Se poi volete la vostra carbonara di mare ancora più consistente e cremosa, potete mettere la ciotola con sugo e pasta a bagnomaria e mescolare bene. 

-A bagnomaria eviterete il contatto diretto col calore e le uova non si strapazzeranno.- 

carbonara di mare

Piaciuta questa carbonara di mare?!

Trovate altre ricette simili nella rubrica #perogniautounaricetta in collaborazione con Ford Sascar Modena, mentre per le macchine abbinate dovrete andare in Concessionaria!

 

Ford Sascar di Modena

Via Emilia Est 1570, Modena 41126

0592863911

@fordsascar su Facebook

Contattaci!

 

Se sei finito qua sul mio blog c’è sicuramente un buon motivo 😀

Il tuo sostegno è prezioso per Magna e Tes, perciò, se ti va, seguici sui Social e condividi i nostri articoli.

Puoi trovarci su Instagram, su Facebook , su Youtube, Pinterest e anche Google+. Dai un’occhiata e unisciti a noi!

Inoltre, per rimanere sempre aggiornato sulle nostre ricette, sulle nostre guide di viaggio e in generale su ciò che combiniamo, iscriviti alla Newsletter di Magna e Tes. Riceverai solo un’email a settimana, ricca di interessanti contenuti da guardare e leggere 🙂

Written By
More from Carlotta

Lecca-lecca al Parmigiano Reggiano D.O.P.

Lecca-lecca al Parmigiano Reggiano D.O.P. Moltissimi fra voi -quasi tutti gli ospiti...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *