E per concludere in bellezza..una bella bara-torta!

Domani è Halloween e io vi propongo, finalmente, l’ultima ricetta (non è vero, in realtà potrei postarne anche domani..Sarà un dolcetto o uno scherzetto?), la ricetta della mia torta bara in cui sono finiti gli avanzi di biscottini decorati, fantasmeringhe e zucchette in pasta di zucchero!

Vediamo quindi cosa vi servirà!

 
 

La bara del morto di Halloween

INGREDIENTI

Per la torta al cocco

360 g di farina 00

195 g di farina di cocco

250 g di latte

250 g di zucchero

160 g di burro

2 uova

1 bustina di lievito

 

Per la crema allo yogurt

350 g di yogurt greco

150 g di panna liquida

100 g di zucchero a velo

15 g di colla di pesce

 

Per la decorazione

Terra finta (usate gli avanzi di torta al cocco, dello zucchero e del cacao)

Pdz bianca, gialla, nera e grigia

Fantasmeringhe

Biscottini di Halloween

Zucchette in pdz

 

PROCEDIMENTO

Per la torta al cocco

Questa ricetta è l’ideale per preparare una torta in tutti fretta, infatti vi basta buttare tutti gli ingredienti in una ciotola ed amalgamarli bene. Seriamente, mettete in una ciotola lo zucchero, le uova e il burro fuso, poi unite il latte. le farine e il lievito.

Trasferite tutto in una tortiera imburrata (per fare la bara io ho cotto la torta in una teglia di alluminio rettangolare, poi con una mascherina ho ricavato la bara) e cuocete a 185° per 45/50 minuti.

 

Per la crema allo yogurt

Sciogliete la gelatina in 50 g di panna precedentemente scaldata, in un’altra ciotola montate la restante panna ed amalgamatela allo yogurt ed allo zucchero a velo.

Unite i due composti, mescolate e fate riposare in frigo per un’oretta.

 

Per decorare

Tagliate a metà la torta al cocco, su ognuna ricavate la forma desiderata con una mascherina (io ho usato un pezzo di cartone tagliato a forma di bara). Sul primo strato dovrete scavare la parte centrale, lasciando comunque uno strato di 1 cm in fondo, in modo da creare l’incavo per la mummia; ora, se volete, inzuppate le basi con una bagna analcolica (latte+zucchero o acqua+sciroppo di glucosio) poi coprite tutti e due gli strati con abbondante crema allo yogurt, fate quindi riposare in frigo. 

Intanto stendete la pdz grigia (potete anche colorare la pdz bianca con del colorante grigio e nero, come ho fatto io dandole un effetto marmorizzato) e disponetela su ognuno degli strati.

Se vedete che la parte che userete come “coperchio” della bara è fragile, aiutatevi mettendo una sagoma di cartone sotto a quest’ultima e foderatela in pdz. 

 

A questo punto, con gli avanzi di torta al cocco dovete creare la mummia al centro dell’incavo che avete fatto prima; dovrete poi coprirla con la crema allo yogurt e usando delle striscioline di pdz bianca coprirla in modo grossolano-mettete una striscia in verticale, alcune in orizzontale, una in obliquo e così via-. 

Inoltre, dovete ricavare due palline di pdz gialla e due più piccole di pdz nera per fare gli occhi. 

 

Tutto intorno alla mummia dovrete mettere la terra finta (ripeto, usate gli avanzi di torta sbriciolati e mischiati con zucchero e cacao).

Non resta che creare la scritta R.I.P. e la croce per il “coperchio” (lo so, fa tanto tupperware, ma non so come definirlo!) semplicemente ricavandole dalla pdz bianca.

Attorno alla torta potete mettere gli avanzi di altri dolcetti di Halloween, state pur certi che non avanzeranno di nuovo, soprattutto se ci sono bambini in giro!

Buon Halloween!!!                            

Written By
More from Carlotta

Brioches integrali e caramelle di wurstel

Buongiorno a tutti! Visto che non pubblico ricette di finger food da...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *