Lecca-lecca al Parmigiano Reggiano D.O.P.

Lecca-lecca al Parmigiano Reggiano D.O.P.

Moltissimi fra voi -quasi tutti gli ospiti del Magna e Tes- li hanno assaggiati, tantissimi -follower del blog, parlo di voi- li hanno visti, altri ne hanno sentito parlare… Stiamo parlando dei celeberrimi “lecca-lecca al Parmigiano Reggiano D.O.P.”, uno tra i finger food più apprezzati del Magna e Tes. In questo lungo anno di cene non sono mancati quasi mai sulle nostre tavole e tantissimi mi hanno chiesto come farli. So che potrebbe diventare il mio motto, ma è una ricetta semplicissima!!

 

INGREDIENTI

Parmigiano Reggiano D.O.P. 12 mesi grattugiato

Un coppapasta

Stuzzicadenti

Carta da forno

 

PROCEDIMENTO

Listona degli ingredienti eh?

Ho dovuto scrivervi anche l’attrezzatura, se no tra gli ingredienti ci sarebbe stato solo il Parmigiano! E a tal proposito: non comprate il Parmigiano Reggiano grattugiato imbustato, usate quello buono,  del Consorzio o di piccoli produttori, anche biologici.

Prendetelo nelle piccole botteghe e, soprattutto, non lasciate che vi vendano del Grana Padano come Parmigiano Reggiano. Puntate sulla qualità e aiuterete l’ambiente, la tradizione e la vostra salute!

Detto questo, disponiamo la carta da forno su una placca, gli stuzzicadenti in fila, distanziati in base alle dimensioni del vostro coppapasta. Posizioniamo quest’ultimo sull’estremità di uno stuzzicadenti e, con un cucchiaino che ci aiuti a dosare, spargiamo un po’ di Parmigiano all’interno; lo appiattiamo leggermente e ripetiamo su tutti gli stuzzicadenti.

Si inforna a 180°C per circa 6-7 minuti -nella parte alta del forno-. Dopo averli fatti raffreddare è consigliabile consumarsi nel giro di poco, altrimenti vanno messi in un contenitore a chiusura ermetica.

Un’idea grandiosa per l’aperitivo, non trovate?

foto 12-7-2015 (14)

More from Carlotta

Ricetta dei passatelli tradizionali fatti a mano

Me l’avete chiesta in tante perciò eccola qua..   Ricetta dei passatelli ...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *