Pane alla zucca speziato, tipo panbrioche

Gioco con questa ricetta da alcune settimane, tra post sui social e showcooking.

Infatti, il pandolce alla zucca è la ricetta che ho proposto al mio showcooking a Manualmente Cesena, una interessantissima fiera al femminile che si è tenuta dal 21 al 23 ottobre a Cesena Fiere, appunto.

E sapete cosa? Questo pane dolce e speziato alla zucca ha riscosso molto successo!

 

Ora vediamo come preparare il:

Pane alla zucca

04-10-16-casa-pan-dolce-alla-zucca-uvetta-e-fichi

 

INGREDIENTI

1 kg di farina 0

15 g di lievito di birra

200 g di zucchero semolato -o 50 g di zucchero semolato e 10 g di sale per la versione salata-

150 g di latte intero -o di soia-

20 g di miele millefiori o d’acacia

1 uovo grande

300 g di polpa di zucca cotta

100 g di olio di semi

10 g di sale fino

100 g di Uva Morena -potete trovarla qua: www.chicomodena.it

100 g di fichi caramellati

Cannella, zenzero in polvere, fava di tonka q.b.

 

PROCEDIMENTO

Sciogliere il lievito nel latte tiepido assieme al miele, versare il liquido gradualmente sulla farina, in planetaria o su una spianatoia.

Miscelare lo zucchero semolato con l’uovo e la polpa di zucca, quindi unirli all’impasto. Infine, aggiungere l’olio di semi a filo, il sale, le spezie, i fichi a pezzetti e l’uvetta reidratata.

Trasferire l’impasto in una ciotola leggermente unta, coprire con pellicola trasparente e far lievitare per almeno 3 ore in un luogo asciutto e caldo, come il forno spento.

Trascorso il tempo necessario si passa alla pezzatura dell’impasto: lo si può trasferire semplicemente in uno stampo da plumcake oppure formarlo a treccia, altrimenti dividerlo in pagnottine e cuocerle separatamente.

Si inforna a 180°C per circa 35-40 minuti.

Ottimo nella sua semplicità, il pane alla zucca trova grande risalto in abbinamento a tè o bevande calde, oppure con confetture di carota o marmellata d’arance.

Si presta bene per la colazione e la merenda, ma è una buona idea per riempire di creatività il cestino del pane a pranzo.

E se poi lo servissimo con una bella cucchiaiata di pesto di foglie di carota?? Buonissimo e senza sprechi!! Ecco la video ricetta:

More from Carlotta

LA tigella: prosciutto crudo, rucola e stracchino

Tra eventi, concerti e piazze impazza la moda degli hamburger gourmet e, in...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *