Pappa al pomodoro e salutiamo l’estate

Viste le condizioni meteo degli ultimi giorni penso si possa salutare definitivamente l’estate. Detto questo, tra qualche giorno splenderà nuovamente un sole cocente e da 18°C passeremo a 32°C. Funziona così, no? Tu pensi sia finita l’estate -in generale qualsiasi stagione-, fai il cambio degli armadi, rispolveri i ricettari della stagione successiva e poi puf, di nuovo estate!

Che domani sia estate o autunno, non potrei pensare a una ricetta più conciliante: i prodotti di stagione estivi a mo’ di zuppa calda autunnale. Capito, no? Oggi cuciniamo la pappa al pomodoro! La pappa è una zuppa tipica toscana, appartenente alla cucina povera fatta di pane e verdura. Nasce per evitare sprechi, riutilizzare il pane raffermo e i pomodori non proprio perfetti -un po’ ammaccati o bruttini-.

 

Pappa al pomodoro

31-05-16 casa. pappa al pomodoro

INGREDIENTI (per tre persone)

400 g di pomodori maturi -tipo san marzano, scatolone e via così. Dolci, rossi e corposi-

300 g di pane raffermo

Basilico, rosmarino, salvia, timo come se piovesse

Tre spicchioni d’aglio

Brodo vegetale q.b.

Sale e pepe q.b.

Olio extravergine d’oliva di qualità

Parmigiano Reggiano o Pecorino Toscano q.b.

 

PROCEDIMENTO

Scaldate in una pentola di coccio -se non l’avete va bene di acciaio- una buona dose di olio extravergine d’oliva, aggiungete gli spicchi d’aglio schiacciati e alcuni rami di rosmarino e timo.

Tagliate sia il pane che i pomodori a cubetti, fate rosolare i primi e quando saranno belli tostati aggiungete il pomodoro. Mescolate per qualche minuto, versate brodo vegetale a coprire e unite anche salvia e basilico. Regolate fin da subito di sale e pepe.

Per dare una nota in più di sapore potete mettere in pentola una crosta di Parmigiano -dopo averla lavata-.

Lasciate cuocere per circa un’oretta, coprendo di brodo gli ingredienti di tanto in tanto. Una volta pronta, la pappa al pomodoro va “condita” con tanto olio extravergine, Parmigiano o Pecorino in quantità, pepe ed erbette aromatiche fresche.

Non so a voi, ma a me la pappa al pomodoro crea dipendenza..E sono intollerante ai pomodori!!

DSC01322

 

Se dovesse tornare l’estate domani, potete preparare una “parente” della pappa al pomodoro: fatta sempre con pane e verdura eccovi la Crema di peperoni, gamberi e clorofilla al cipollotto.

Written By
More from Carlotta

Sfogliette dolci come stuzzichino

La volete una di quelle ricette “gnucche”?? Una di quelle semplici semplici,...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *