Gazpacho di peperoni, gamberi e clorofilla al cipollotto

Vi ha ispirato il video su Facebook, vero?? E allora eccovi la ricetta.

 

Gazpacho di peperoni arrosto con rucola, clorofilla al cipollotto e gamberi al salto

INGREDIENTI (per due persone)

Due peperoni -uno giallo e uno rosso-

Un pomodoro rosso maturo

Acqua, sale, olio evo q.b.

Erbe aromatiche a piacere

Un mazzetto di rucola

Gambi di due cipolle/cipollotti

4 gamberi freschi

 

PROCEDIMENTO

Laviamo i peperoni e li avvolgiamo nella carta stagnola -senza sprecare!-, li mettiamo in forno a 200°C (oppure sotto la cenere del forno a legna, camino o sotto le braci della griglia 😉 ) e li lasciamo arrostire per bene. Quando saranno “spappoli” e colorati potremo toglierli dalle braci e privarli di pelle e semi. A questo punto frulliamo i peperoni con il pomodoro a cui avremo tolto la pelle e i semi -sbollentare per 10 secondi in acqua bollente, togliere la buccia, aprire ed eliminare i semi-. Condiamo con olio, sale, eventualmente pepe e allunghiamo con acqua.

Per la clorofilla di cipollotto usiamo la stessa acqua -salata- in cui abbiamo sbollentato i pomodori, tuffiamo per 20 secondi i gambi delle cipolle, li scoliamo e li raffreddiamo con ghiaccio. Sempre nel frullatore emulsioniamo i gambi con acqua e olio fino a ottenere una salsa verde densa.

E i gamberi al salto? Li puliamo, privandoli del budellino nero, del carapace fino alla coda e della testa, li saltiamo in padella per un minuto con olio extravergine d’oliva.
02-07-16 casa. gazpacho di melone, gamberi e rucola peperoni

Infine impiattiamo: il gazapcho di peperoni tiepido in un piatto fondo o in un vasetto, un po’ di rucola salata e oliata, la clorofilla al cipollotto e da ultimo i gamberi!

Buonissima, da provare prima della fine dell’estate 😉

Per altre idee originali, fresche, gustose e colorate date un’occhiata alle sezioni Primi piatti del nostro ricettario salato.

More from Carlotta

Funghi fritti secondo la Nonna Marisa

Comincio l’articolo dicendo che per questa ricetta ho anche un super video,...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *