Quinoa con pomodorini, cipolla rossa e basilico

Da quando collaboro con la Cooperativa Chico Mendes di Modena, ho scoperto un orizzonte nuovo, “nuova” frutta secca e semi delle Ande. Scrivo “nuovi” tra virgolette perchè, in realtà, non sono sconosciuti nella mia dispensa. Molti fra questi prodotti li ho mangiati e utilizzati anche anni fa, ma senza curarmi troppo delle loro proprietà e caratteristiche. Gli anacardi li mangiavo a manciate, i semi di sesamo li spargevo sui grissini e l’uvetta la mescolavo a uva e pinoli per lo strudel.

Oltre a tutti i prodotti che già conoscevo e alla frutta secca locale (mandorle, nocciole, pinoli..), ne esistono tante altre varietà che io stessa ho imparato a “trattare” grazie alla Cooperativa.

Collaborare con un’azienda, di fatto, non significa solo sfornare ricette su ricette, bensì capire il prodotto che ti è stato dato e risaltarlo al meglio.

Vi chiederete, perchè questa filippica? Ebbene, volevo introdurvi l’argomento di stamattina: la Quinoa. Fino a qualche mese fa la conoscevo per sentito dire, la associavo erroneamente a miglio o cous cous.

In realtà, la quinoa è una pianta erbacea sudamericana, da cui si ricavano i famosi “semi di quinoa”. Pensate che questa pianta appartiene alla famiglia degli spinaci!

I semi possono essere utilizzati interi, cotti, oppure macinati per ottenere una farina amidacea ma senza glutine, ottima per i nostri amici celiaci.

Inoltre, essi contengono molte proteine, fibre e minerali essenziali per la nostra dieta. In più, apporta la giusta dose di amminoacidi essenziali, motivo per cui è un pilastro della “dieta vegana” -tra virgolette perché, personalmente, non la supporto e non la ritengo una vera dieta. Diverso è il caso della dieta vegetariana che supporto e, di tanto in tanto, seguo-.

Insomma, questa Quinoa è proprio forte! E non dimentichiamoci che è buonissima e molto leggera, con un apporto calorico contenuto.

 

Quinoa con pomodorini, cipolla rossa e basilico

INGREDIENTI -per due persone-

180 g di quinoa

Pomodori datterino maturi, circa 15

Una cipolla rossa

Basilico fresco q.b.

Olio evo, sale q.b.

 

PROCEDIMENTO

Per la versione estiva della Quinoa, ho scelto due tra i miei prodotti preferiti nell’orto: pomodori e cipolla.

Iniziamo cuocendo in acqua salata bollente la quinoa. A piacere potete insaporire l’acqua con verdure da brodo -carote, sedano, cipolle- o spezie/erbe come la curcuma, il lemon grass e via dicendo.

Tagliate i pomdorini a metà e metteteli in una ciotola. Affettate finemente la cipolla rossa e aggiungetela ai pomodori; qualche foglia di basilico spezzata, un filo d’olio generoso e un pizzicone di sale.

09-05-16 casa. quinoa con pomodorini e cipolle
Una volta cotta la Quinoa -tenete conto che, come il riso e la pasta, deve mantenere un minimo di “callo” ovvero masticabilità. In circa 20 minuti sarà pronta-, scolatela e conditela con le verdure tagliate. Aggiustate di sale e olio poi p

ortatela in tavola, vedrete che successo!

 

Un piatto semplice ma sempre apprezzato, per terminare l’estate in modo fresco e leggero.

 

Written By
More from Carlotta

Le 5 migliori pasticcerie di Modena e provincia

Ho questo articolo nelle bozze da un po’ di tempo, decisamente troppo....
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *