Seppie e piselli in raviolo

Partendo dal presupposto che non amo cucinare piatti con prodotti fuori stagione e soprattutto proporvene le ricette, vi chiedo di chiudere un occhio per oggi siccome vi proporrò una preparazione tipicamente primaverile. Normalmente non lo farei, credo nell’importanza di consumare prodotti di stagione per apprezzarne al meglio le proprietà e il sapore oltre che nella necessità di ripristinare quello che è il naturale alternarsi di alimenti freschi in natura.

Bene, ora leggete la ricetta e salvatela in modo che possiate farla la prossima primavera.

 
 

INGREDIENTI -per 4 persone-

300 g di farina 00

3 uova 

1/2 kg di seppie -in questo caso vanno benissimo alette, tentacoli, avanzi- 

300 g di piselli freschi

Prezzemolo fresco

Sale, pepe

Olio extra vergine d’oliva

 

PROCEDIMENTO

Impastate uova e farina per preparare la sfoglia e lasciatela riposare per qualche ora.

Frullate le parature di seppie con olio extravergine d’oliva in quantità sufficienti a ottenere una consistenza cremosa, sale e pepe.

Per preparare la salsa dovete sbollentare i piselli in acqua bollente salata, scolarli e farli raffreddare in acqua con ghiaccio poi frullarli con sale, pepe e olio extravergine d’oliva. 

Tirate la sfoglia e tagliatela in rettangoli di circa 4×7 cm; aiutandovi con un sac a poche, farcite ciascun rettangolo con la polpa di seppie e richiudeteli a metà. 

Lessate i ravioli in acqua bollente salata, scolateli e conditeli con la crema di piselli.

Written By
More from Carlotta

Royale bolognese -zuppa imperiale-

Oggi ho un piatto della tradizione emiliana, più in particolare bolognese, che...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *