Spaghettini pistacchi, Pecorino e pomodori secchi

Buongiorno a tutti,

oggi a Modena ci siamo svegliati con un bellissimo sole e un gran caldo! La bella stagione sembra essere cominciata e in cucina si può giocare con colori e sapori; per pranzo mi piace preparare piatti sfiziosi da far testare a mia mamma, unire ingredienti genuini e proporle qualcosa che vada bene anche per la sua dieta come questo piatto di pasta integrale con pesto di pistacchi, pecorino romano e pomodorini secchi. Penserete che questi tre ingredienti non vadano bene per la dieta, in realtà in quantità moderate -non scarse, moderate- vanno benissimo e apportano anche vitamine e proteine buone per la linea. E poi è tutto buonissimo!!

Spaghetti integrali con pistacchi, Pecorino Romano e pomodori secchi

12-02-16 casa. spaghetti integrali al pesto di pistacchi, pomodorini secchi e pecorino romano

 

INGREDIENTI (per due persone)

140 g di spaghetti integrali

100 g di pistacchi non salati

40 g di Pecorino Romano D.O.P.

6 pomodori secchi

Sale, pepe, olio evo q.b.

Timo, origano o maggiorana

 

PROCEDIMENTO

Con il mortaio o un frullatore prepariamo il pesto di pistacchi: pestiamo i pistacchi con un pizzico di sale grosso, una manciata di Pecorino e un filo d’olio extra vergine d’oliva. Tagliamo poi a pezzettini i pomodori secchi e li teniamo da parte.

Cuociamo gli spaghetti in acqua bollente salata e una volta cotti li condiamo, fuori fuoco, con il pesto di pistacchi, i pomodorini, un filo d’olio ed erbette aromatiche a piacere. Il gioco è fatto e voi potete concedervi questo buon piatto di pasta senza preoccuparvi troppo per la linea!

Vi ricordo che su Magna e Tes potete trovare altre ricette sfiziose per la dieta e non solo, per scuriosare un po’ cliccate qua: Ricette per tutti i gusti

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*
*