Torta della Nonna e auguri a tutti i Nonni!

Forse non lo sapevate ma oggi, due ottobre, è la festa dei Nonni.

Sì, fortunatamente esiste una festa a loro dedicata e dovremmo ricordarcene tutti. I Nonni hanno da sempre avuto una grande importanza nella famiglia tipo italiana, a maggior ragione ora che le nostre vite sono sempre più frenetiche.

Chi mi segue su Facebook -qui pubblico ricette e articoli ma anche tante foto e racconti di famiglia- lo sa, io adoro i miei Nonni!

Mi piace dedicar loro attenzioni e pensieri, soprattutto in questo giorno così speciale, il loro giorno. Ecco, quindi, che ho deciso di condividere con voi la ricetta di un dolce da preparare per la festa di oggi.

Mia Nonna, che è un po’ atipica, non ha mai fatto la celebre ‘Torta della Nonna’, perciò gliel’ho preparata io.

E’ un dolce che accontenta sempre tutti e ‘sa di casa’. Perfetto per festeggiare anche i vostri Nonni, no?

 

Torta della Nonna

INGREDIENTI -per 6 persone-

Per la frolla

340 g di farina 00

170 g di zucchero semolato

2 uova intere

65 g di burro morbido -oppure 80 g di olio di semi-

4 g di lievito per dolci

Scorza di mezzo limone

 

Per la crema

500 g di latte intero -o vegetale per la versione lactose free-

3 uova intere -o cinque tuorli-

200 g di zucchero semolato

Scorza di mezzo limone

40 g di amido di mais -oppure 50 g di farina 00-

 

Per la finitura

70 g di pinoli

Zucchero a velo

 

PROCEDIMENTO

Si prepara la frolla lavorando a mano, o in planetaria, il burro/olio con lo zucchero e le uova. In secondo luogo si aggiunge la scorza di limone poi lievito e farina; si impasta leggermente fino a ottenere un panetto omogeneo da far riposare in frigorifero per almeno un’ora.

Intanto ci si può dedicare alla crema pasticcera. Si scalda il latte con la scorza di limone e si sbattono uova, zucchero e amido. Si unisce il latte al secondo composto, si sbatte bene con una frusta e si riporta sul fuoco fino ad addensare.

Una volta pronta la crema la si trasferisce in una ciotola e la si fa raffreddare.

Trascorso il tempo di riposo si stende una parte di frolla, circa 3/4, a uno spessore di circa 5 mm e si riveste uno stampo rotondo da circa 24 cm. Poi buca il fondo con una forchetta, si copre con un foglio di carta forno e una manciata di fagioli secchi per fare da contrappeso -affinchè la frolla non si gonfi troppo-.

La frolla va cotta a 180°C per circa 15 minuti poi si tolgono carta e fagioli e si cuoce per altri 10 minuti.

Sfornate, poi versate la crema sulla frolla, coprite con la restante pasta frolla e cospargete di pinoli -aiutandosi con un po’ di latte affinchè aderiscano bene-. Reinfornate nuovamente a 180°C per 10-15 minuti e una volta sfornata copritela di zucchero a velo.

 

torta della nonna

Se sei finito qua sul mio blog c’è sicuramente un buon motivo 😀

Il tuo sostegno è prezioso per Magna e Tes, perciò, se ti va, seguici sui Social e condividi i nostri articoli.

Puoi trovarci su Instagram, su Facebook , su Youtube e Pinterest. Dai un’occhiata e unisciti a noi!

Inoltre, per rimanere sempre aggiornato sulle nostre ricette, sulle nostre guide di viaggio e in generale su ciò che combiniamo, iscriviti alla Newsletter di Magna e Tes. Riceverai solo un’email a settimana, ricca di interessanti contenuti da guardare e leggere 🙂

Written By
More from Carlotta

Pinzimonio chic con le sue salse

Buongiorno! Thanks God is friday direbbero! Per molti di voi il venerdì...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *