Torta di tagliatelle o ricciolina emiliana

I classici emiliani vi piacciono molto, lo so, perciò ho preparato la favolosa torta di tagliatelle della mia famiglia e vi ho scritto la ricetta. Attenzione, però, crea dipendenza!

 

Torta di tagliatelle

  torta di tagliatelle   

 

Ingredienti 

Per la frolla

300 g di farina 00

125 g di zucchero semolato

140 g di burro a pezzetti

Un uovo grande

Scorza di arancia o limone 

 

Per il ripieno

200 g di amaretti -qui trovi la ricetta dei miei amaretti morbidi modenesi, deliziosi!-

200 g di mandorle pelate

Un goccio di Sassolino

30 g di burro

150 g di zucchero semolato

 

Per la sfoglia delle tagliatelle

1 uovo intero

100 g di farina 00

Una noce di burro

 

Procedimento

Per la frolla

Iniziate a lavorare burro e zucchero con la scorza di agrume, unite poi la farina e infine l’uovo. Dovrete ottenere un panetto di frolla omogeneo, senza lavorarlo troppo, e farlo poi riposare coperto in frigo per circa 3-4 ore. 

Trascorso questo tempo potrete stenderlo allo spessore di circa 5 mm e foderare una tortiera circolare da circa 24 cm. Bucherellate il fondo della frolla e poi copritela di ripieno. 

 

Per il ripieno

Se non li avete ancora preparati correte a fare gli amaretti morbidi modenesi, perfetti per il ripieno della torta di tagliatelle e buonissimi anche da soli!

torta di tagliatelle

Ora vi servirà un cutter da cucina oppure un coltello ben affilato. Dovete tritare amaretti, mandorle, zucchero e renderli una polvere grossolana umida. Unite poi Sassolino e burro, amalgamate e disponete nella tortiera foderata di frolla. 

 

Per la sfoglia delle tagliatelle

Impastate farina e uova a mano o in planetaria fino a ottenere un panetto omogeneo e liscio. Servirà un po’ di tempo, sappiatelo 😉

Lasciate riposare per un’oretta, coperta con pellicola trasparente. 

Infine, stendete a macchina o col mattarello a uno spessore di 1-2 mm, cioè più sottile possibile. Lasciate seccare leggermente le sfoglie ottenute, magari su un tagliere di legno, poi arrotolatele e ricavate tante tagliatelline finissime. 

Disponetele sul ripieno coprendo bene la superficie della crostata poi infornate a 175°C per circa 45 minuti. 

Lasciate raffreddare e spolverizzate di zucchero a velo. 

torta di tagliatelle

Se sei finito qua sul mio blog c’è sicuramente un buon motivo 😀

Il tuo sostegno è prezioso per Magna e Tes, perciò, se ti va, seguici sui Social e condividi i nostri articoli.

Puoi trovarci su Instagram, su Facebook , su Youtube, Twitter e Pinterest. Dai un’occhiata e unisciti a noi!

Inoltre, per rimanere sempre aggiornato sulle nostre ricette, sulle nostre guide di viaggio e in generale su ciò che combiniamo, iscriviti alla Newsletter di Magna e Tes. Riceverai solo un’email a settimana, ricca di interessanti contenuti da guardare e leggere 🙂

More from Carlotta

Ricetta per la stria tradizionale emiliana

Qualche settimana fa avete divorato con gli occhi la ricetta del Gnocco...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *