Bensone modenese

Buongiorno!
Come procede la vostra settimana? Vi è giunta la notizia del Nobel per la gastronomia a Massimo Bottura? 
Io propongo di festeggiare con una ricetta tipica del suo e del mio paese d’origine: Modena!
Per cui oggi prepariamo un bel bensone..

Bensone: “belsuono” degli zuccherini sotto ai denti 


INGREDIENTI

500 g di farina 00
200 g di zucchero semolato
100 g di burro morbido
100 g di latte intero
1 tuorlo
1 uovo
20 g di Sassolino

12 g di lievito in polvere
Scorza e succo di un limone
Latte e zuccherini per decorare

PROCEDIMENTO

Disponete la farina setacciata su una spianatoia, fate un buco al centro e metteteci il burro morbido, lo zucchero, il lievito, la scorza di limone, poi le uova sbattute quindi amalgamate bene il tutto. Unite anche i liquidi: Sassolino, succo di limone e latte. I 100 g di latte sono indicativi, potrebbero servirvi tutti o anche meno in base alla farina, all’umidità del luogo in cui lavorate, ecc., quindi aggiungeteli gradatamente fino a ottenere una palla omogenea di impasto compatto.
Lasciate riposare per circa 10 minuti poi appiattite e allungate la palla in modo da formare un ovale. Fatelo lungo e bello panciuto. Ora spennellate la superficie del bensone con del latte e spargeteci sopra un po’ di zuccherini. 
Infornate a 180°C per 30/35 minuti, non di più.
Il bensone alla modenese -quello che avete appena fatto- è un classico inzuppato nel vino oppure nel latte alla mattina.

Esiste però la variante bolognese fatta allo stesso modo ma con una farcitura. Questo vuol dire che nel momento in cui dovrete mettere in forma il dolce dovrete stenderlo con un mattarello, farcirlo possibilmente con confettura di prugne-amarene o savor, e arrotolarlo dandogli comunque una forma ovale.

La cottura è identica, il risultato? Lascio i giudizi a voi!

Per sapere qualcosa di più sul Bensone e sul valore che ha per i modenesi, abbiamo chiesto alla nostra food-reporter Beatrice un’opinione. Ecco cosa è venuto fuori.. 

Tags from the story
, , , , , ,

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.