Mi piace scegliere personalmente le aziende e i professionisti con cui lavorare. Credo nel valore delle piccole attività, nei giovani imprenditori e, soprattutto, nelle realtà amiche di natura e uomo

L’assaggio e la prova sono essenziali per me. Scrivo di un servizio, un luogo o un prodotto solo se incontra i miei canoni da Chef e Blogger.

Lavorando sia come Chef che come Blogger le modalità con cui posso collaborare con aziende, enti e persone sono molteplici. La filosofia alla base, però, rimane la stessa e ve l’ho spiegata poche righe fa. 

Come Chef seguo il metodo “pochi ma buoni“, scegliendo solo fornitori qualificati le cui materie prime rispettino una serie di criteri tra cui la bontà, la sostenibilità e la qualità. Questo tipo di collaborazione mi riguarda in prima persona, poiché le aziende con cui lavoro operano nel settore alimentare e, il più delle volte, sono fornitori diretti della mia attività. Insomma, se vi consiglio un loro prodotto/servizio è perché io stessa ne usufruisco e lo ritengo valido. 

Lo stesso vale per il mio lavoro da Blogger, a dirla tutta. Non mi piace consigliarvi cose che non ho provato o che non uso! 

In questo secondo caso, però, le modalità di collaborazione cambiano e si concretizzano, perlopiù qui e sui miei canali social, attraverso diverse tipologie di contenuto, quali: 

  • articoli più o meno dettagliati che possono essere ricette, recensioni, racconti..

     Ecco alcuni esempi: 

       Tre insalate col Parmigiano Reggiano, Vignola e la Scala del BarozziAutunno a Modena e in Terre di Castelli

  • video dalla realizzazione all’editing, in diversi format quali video-ricette, vlog.
  •  

 

Collaboriamo?

Hai un prodotto/servizio che vorresti provassi? Ti piacerebbe studiare qualcosa insieme e raccontarlo?

Scrivimi e troveremo un modo 😉 



Utilizzeremo questi dati con rispetto, al fine di darti informazioni e servizi che hai richiesto. Per qualsiasi dubbio in merito scrivi a carlottalolli2403@gmail.com e consulta la Privacy Policy .

Autorizzo il trattamento dati

 

N.B.: Come -forse- avrai capito, per me il blog è un lavoro, oltre a una grande passione. Per questo non accetto collaborazioni unilaterali e, soprattutto, “per simpatia“. Che l’impegno richiesto sia di poche ore o di mesi chiedo un compenso, da valutare in base alle richieste e al caso specifico.