Brodo di carne fatto in casa

Come fare il brodo di carne perfetto

Oggi sfatiamo qualche mito in merito al tanto amato brodo di carne! Che abbiate l’influenza o vogliate preparare risotti, consommè, tortellini ecco come fare il brodo di carne in casa.

E se non foste soddisfatti dopo 2 o 3 piatti potrete buttarvi a capofitto sul lesso che, al contrario di qualsiasi diceria, è buono e leggero.

Come fare il brodo di carne

Come fare il brodo di carne

Ingredienti

Ossa e carne di manzo (circa 800g tra osso col midollo, doppione, geretto)
Ossa e carne di cappone -facoltativa- oppure di pollo
3 litri di acqua fredda
2 coste di sedano (meglio se avete bucce e “scarti”)
2 carote (meglio se avete bucce e “scarti”)
1 cipolla bionda (meglio se avete bucce e “scarti”)
3 chiodi di garofano
1 mezza foglia di porro
Rosmarino, alloro, prezzemolo

Sale grosso


Procedimento

Mettete in una pentola dai bordi molto alti la verdura tagliata a pezzetti e la carne. Preparate un mazzetto aromatico: mettete le erbe aromatiche e i chiodi di garofano dentro alla foglia di porro e chiudete a involtino legando con lo spago.

Inserite il mazzetto nella pentola dai bordi alti, aggiungete l’acqua freddaquesto favorisce una prolungata e maggiore estrazione degli aromi della carne e delle verdure– portate a bollore dolcemente. Dopo 20-30 minuti si sarà formata una specie di schiuma in superficie che andrà schiumata, cioè tolta ed eliminata. Lasciate bollire per circa 3 ore, massimo 4. Mi raccomando, il brodo non deve bollire ma SOBBOLLIRE!

A fine cottura filtrate il brodo, togliete carne e verdura (mangiateli perché sono buonissimi, anche le verdure!) e aggiungete una presa di sale.

Ora non vi resta che sgrassarlo aiutandovi con un’apposita caraffa (fatta apposta per brodo) oppure facendolo raffreddare in frigorifero e rimuovendo la patina di grasso che si formerà in superficie. 
Potete usare il brodo di carne subito o conservarlo in freezer dentro a delle bottiglie di plastica oppure surgelato in blocchi. 

Come fare il brodo di carne

Se sei finito qui c’è sicuramente un BUON motivo!

Il tuo sostegno è prezioso per Magna e Tes perciò, se ti va, seguimi sui Social (InstagramFacebookYoutube, Pinterest) e condividi gli articoli che ti piacciono. E se hai dubbi o vuoi dirmi com’è venuta la ricetta, lascia un commento qui sotto!

Inoltre, per rimanere sempre aggiornato su ricette, guide di viaggio e non solo, iscriviti alla Newsletter di Magna e Tes. Riceverai solo un’email a settimana, ricca di interessanti contenuti da guardare e leggere 🙂

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.