Cosa vedere a Dubai: dalla città al deserto in pochi giorni

Negli ultimi anni, in casa mia, è stato un continuo <<quando andiamo a Dubai?!>>, un po’ mio, un po’ di mia mamma. I meno convinti, forse, erano Fede e il papà ma a nostro modo eravamo tutti piuttosto curiosi. E così l’abbiamo visitata, vissuta, e nonostante pensiamo abbia ancora parecchia strada da fare nel panorama turistico vogliamo consigliarvi cosa fare e cosa vedere a Dubai.

Che sia un viaggio vero e proprio o un breve scalo di passaggio per le Maldive 😉

Cosa vedere a Dubai

Se dovessi consigliarvi il numero di giorni ideale per un viaggio a Dubai -e intendo solo e solamente a Dubai- vi direi 3/4, a seconda delle vostre esigenze.

Mi spiego: se siete interessati solo alla città in sè tre giorni possono bastare, se invece siete incuriositi dal deserto consideratene quattro. Idem se poi non volerete verso le Maldive, un giorno in più si può sempre sfruttare per la tintarella nelle spiagge di Dubai!

Burj Khalifa

cosa vedere a Dubai

Partiamo da quello che, sicuramente, è l’emblema della città! L’attrazione da non perdere per tutta una serie di motivi:

  • è -attualmente- il grattacielo più alto del mondo con i suoi 829,80m di altezza e ben 163 piani. Seguono la Torre di Shangai e l’Abraj al Bait in Arabia Saudita.
  • è un chiarissimo monito sull’avanzamento tecnico-tecnologico dell’architettura e ingegneria mondiali. All’interno, numerose infografiche e monitor mostrano i progressi costruttivi e le tecniche utilizzate per la sua realizzazione. Basti pensare che il progetto fu approvato nel 2002, la costruzione iniziò nel 2004 e terminò nel 2009 nonostante una importante crisi economica nel mezzo. 
  • previo acquisto di appositi biglietti si sale al 124esimo e 125esimo piano con un ascensore da record che in pochissimi secondi giunge a destinazione. Altro record che mi sento di aggiungere: l’ascensore non dà vertigini e ve lo dico io che sono terrorizzata dalle altezze e dalla compensazione da ascensore/aereo. 
  • LA VISTA

Serve altro?

Noi abbiamo visitato il Burj al tramonto/sera, prenotando per tempo un voucher che ci dava diritto all’ingresso a un orario prestabilito e alla cena presso il The Burj Club, Rooftop un bellissimo locale con terrazza e piscina al 28esimo piano -potrei sbagliarmi-.

La vista dalla terrazza del 124esimo piano è impressionante, rende l’idea sullo sviluppo urbanistico della città che sia giorno o notte. Il consiglio è di salire in una bella giornata per evitare che nebbie e brutto tempo limitino il campo visivo; buio o luce è una scelta vostra, meritano entrambi!

Dubai Fountain

Ideate sullo stile delle fontane del Bellagio, a Las Vegas, perciò per essere spettacolari! Il complesso rappresenta la fontana con intrattenimento più grande del mondo ed è uno tra i punti fondamentali sul cosa vedere a Dubai.

E’ situata proprio sotto al Burj Khalifa, nell’area che ospita anche il Dubai Mall e il Dubai Creek. Ogni giorno, dall’una all’una e trenta un’incredibile gioco di acqua, luci e musica tra il contemporaneo e l’arabeggiante anima la piazza, così come ogni sera dalle 18 alle 22, ogni 30′.

cosa vedere a Dubai

Non potete proprio perderla, se potete passateci una volta di giorno e una di sera, godrete di un doppio spettacolo sia per quel che riguarda la fontana che la zona circostante.

Al Fahidi

cosa vedere a Dubai

Eccoci arrivati al punto cardine sul cosa vedere a Dubai, il luogo che forse rende meritevole un volo fin qua.

La prima doverosa precisazione, però, è che questa zona è stata ristrutturata in gran parte, perciò non è esattamente come risultava inizialmente.

Il risultato può sembrare un po’ artificioso, ma è più o meno l’effetto che fa qualsiasi attrazione di Dubai, no?

Città dai grandi eccessi e sfarzi, chiara manifestazione dei capricci di qualche emiro (sua maestà Khalifa Zayed non si preoccupi, le vogliamo bene lo stesso).

Ve ne sarete accorti sfogliando questa piccola galleria: tutto molto pulito, preciso e bello. Di cosa ci lamentiamo?

Qui si trova anche un piccolo museo del caffè (piuttosto interessante) e qualche boutique che merita un’occhiata. In più sono presenti altri musei interattivi, bar, ristoranti e locali per ogni necessità.

cosa vedere a Dubai

L’area è piuttosto estesa ma non preoccupatevi, potete sempre noleggiare un caddy o una bicicletta!

Deira, città vecchia

Tappa immancabile del vostro tour, la città vecchia -quella vera- vi chiarirà molti dubbi ma ne alimenterà molti altri.

Al primo sguardo noterete la vastissima discrepanza tra questa zona e la “Dubai nuova”, sarà quasi shockante! Andando oltre a un semplice sguardo troverete differenze nelle persone -qui molti meno turisti e più locali-, nell’architettura, nei profumi, nel clima. Un po’ in tutto.

La amerete o la odierete. Noi siamo più per la seconda a conti fatti, ma vi consigliamo assolutamente di venirci almeno una volta e di non perdere queste cose:

I souk

cosa vedere a Dubai

Uno o forse il motivo che vi porterà sicuramente qui sono i numerosi mercati che la popolano.

Famosissimi i souk dell’oro e delle spezie, non potete perderli! Molto interessanti anche quello dei tessuti, profumi e pesce -se riuscite a trovarlo-.

Prima di partire riempite le tasche di pazienza. Come in tante città medio-orientali i venditori possono essere assillanti tra urla, richiami e interruzioni del vostro cammino. Il loro obiettivo è vendere e nel farlo sanno essere fastidiosi, pesanti, ma se li ‘ignorate’ vi lasceranno in pace.

Nel caso vogliate comprare, invece, ascoltateli e trattate sempre sul prezzo!

Abra e Dubai Creek

cosa vedere a Dubai

Un’attrazione e un ottimo modo per attraversare il Dubai Creek da Al Fahidi a Deira. Vi consigliamo vivamente di spostarvi almeno una volta con l’Abra, tipica imbarcazione, sia perché ha un costo irrisorio -1AED a persona, da pagare in contanti sulla barca- sia perché è poco turistica, molto tipica.

In pochi minuti vi permetterà di raggiungere la sponda opposta!

Museo delle Donne

cosa vedere a Dubai

Un po’ nascosto e poco pubblicizzato, è una piccola chicca della vecchia Dubai.

Il costo è leggermente elevato per ciò che offre ma se siete appassionati di letteratura femminile o, ancor di più, di emancipazione femminile questo posto fa per voi!

Noi siamo rimasti parecchio colpiti da infografiche, video e installazioni che ben descrivono le condizioni femminili di ieri e oggi in un paese saudita. E qui, comunque, siamo anni luce avanti rispetto a tanti paesi islamici.

Burj Al Arab

cosa vedere a Dubai

Il nome dovrebbe già dirvi qualcosa, figuriamoci la vista!

Il Burj Al Arab è la famosissima “vela” di Dubai, uno tra i più lussuosi hotel del mondo che con le sue 7 stelle -benché la classifica raggiunga un massimo di 5- attira migliaia di visitatori ogni anno.

Si dice una stanza costi dagli 8000 dollari in su per notte.. fate voi! Entrare come turisti è quasi impossibile: bisogna essere vestiti benissimo e partecipare a qualche tour/degustazione. Penso ci sia un pacchetto per il tè delle cinque a prezzi ragionevolissimi, se vi interessa!

Ah, quella piccola piattaforma tonda all’ultimo piano è una pista di atterraggio per elicotteri. Ce l’abbiamo tutti in giardino, no?!

The Palm – Atlantis

cosa vedere a Dubai

Visto che siamo in tema di alberghi extralusso sgancio un’altra bomba..

Conoscerete sicuramente l’Atlantis, resort 5 stelle presente anche alle Bahamas –ve ne ho parlato, ricordate?-. Bene, si trova esattamente qui, su questa isola artificiale costellata di abitazioni e negozi lussuosissimi.

Insomma, un posto per ricchi!

Nulla, però, vi vieta di raggiungerla in pochi minuti grazie al Monorail, una specie di metro monorotaia che attraversa la Palma. Bellissimo! Unica rottura, il costo di ben 25AED solo andata o 30AED A/R.

Guardate, però. che meraviglia al tramonto!

The Frame

Tra tutti questi grattacieli, già che ci siamo, non vuoi metterci una bella corniciona d’oro?!

Di per sè piuttosto raccapricciante, nel contesto The Frame assume significato: è una finestra tra il vecchio e il nuovo poiché posizionata a metà tra la città antica e quella moderna. Una cornice per la foto perfetta, qualunque sia il soggetto che preferite.

The Frame è una struttura di vetro e metallo rivestita d’oro, alta ben 150 metri offre una vista a 360° sulla città perciò se dovete scegliere cosa vedere a Dubai salite qui e tutto sarà più chiaro. Sempre ci sia una bella giornata..

cosa vedere a Dubai

Per noi, comunque, è stato interessante vedere il tempo evolversi da sole a tempesta del deserto! L’apocalisse non ci ha impedito di guardare dall’alto il bellissimo Zabeel Park -se avete tempo visitatelo, c’è anche un trenino per spostarsi all’interno, per farvi capire le dimensioni..- e lo skyline della città.

Unico appunto, sempre a proposito di vertigini, il pavimento in cima al The Frame è in parte trasparente, il che significa che potete vedere sotto i vostri piedi. Per i fifoni come me, comunque, ci sono lati non trasparenti!

Dubai Mall e Mall of the Emirates

cosa vedere a Dubai

Entrambi centri commerciali dalle dimensioni spaventose. Il primo, Dubai Mall, è sicuramente più noto per la sua grandezza di 400000 metri quadri che è valsa un primato mondiale. Con ben 1200 negozi, numerose food hall, il famosissimo Aquarium e persino un cinema è il centro commerciale più noto al mondo.

Non di tanto da meno il Mall of the Emirates, ben visibile dalla Sheikh Zayed Road -una delle principali vie di Dubai-. Soli 630 negozi e una pista da sci artificiale al suo interno lo posizionano di diritto tra i cinque centri commerciali più grandi del mondo. Modesto.

Sicuramente il pensiero comune di noi italiani, ma anche europei e abitanti di qualsiasi posto che non siano gli Emirati, è: <<ma voi non state bene>>. Invece loro stanno benissimo e ne pensano ogni giorno una nuova: follia è la parola d’ordine!

cosa vedere a Dubai

Potenzialmente potrei consigliarvi altri centri commerciali, anche all’aperto, ma sono sicura che non vorrete più sentire parlare dopo i primi due. Le dimensioni e numeri di questi luoghi danno il voltastomaco e vi assicuro che vi basteranno questi due.. e avanzeranno!

Dubai Marina

cosa vedere a Dubai

Siamo nella città dei record, no?!

Bene, Dubai Marina che non è che una piccola parte di Dubai –come dire Miami e Miami Beach, idealmente, in termine di dimensioni-, è il quarto luogo al mondo per numero di grattacieli.

Questo significa che solo Dubai Marina ha più o meno gli stessi grattacieli di New York o Shangai.. E ogni cosa qui è artificiale, costruita completamente da zero!

Potrei avervi un po’ shockato così, però ci tengo a dirvi che Marina è uno dei luoghi più belli di Dubai e ve la straconsiglio per cercare alloggio o anche solo per trascorrere qualche serata.

Jumeirah Beach

cosa vedere a Dubai

Località balneare piuttosto famosa a Dubai, composta da diverse aree e spiagge libere o private.

Il mare non è una meraviglia, specie se lo si paragona alla nostra Sardegna, ma la brezza è piacevole e le spiagge sono spesso dotate di ogni comfort. Persino di cammelli per una passeggiata!

Il più delle volte gli hotel hanno spiagge private davanti e forniscono anche teli e lettini, l’ideale per una fuga di qualche ora per la tintarella. A volte anche lo spettacolo, tipo questa barca incagliata a riva…

La Mer

Una zona costiera in continuo sviluppo, ad oggi molto chic e apprezzata sia da grandi che piccini.

Qui design contemporaneo e variopinti murales si incontrano dando luogo a una bellissima area che comprende spiagge, food hall, spazi ricreativi per tutti e locali di diverso genere.

E’ il luogo ideale per una giornata di relax oppure per una cena e passeggiata, dedicate a La Mer almeno mezza giornata!

Garden Glow e Miracle Garden

Li raggruppo in un unico paragrafo perché, ahimè, non ho tantissimo da scrivere. Per questioni di tempo e non solo ci siamo persi queste due attrazioni ma ci tengo comunque a consigliarvele.

Il primo è un giardino luminoso che si anima ogni sera in un gioco di luci e colori, grazie alle numerose installazioni di led e plastica riciclata. Dall’esterno ci è sembrato molto bello, non siamo entrati per questioni di orario e poiché il biglietto ci è sembrato un po’ spropositato.

Idem per il Miracle Garden considerando la posizione svantaggiosa rispetto alla città. Raggiungerlo ci sarebbe costato parecchio in termini di soldi e tempo perciò abbiamo evitato, ma alla prossima visita non mancheremo. Esso è un giardino botanico con migliaia di varietà di fiori e piante, il tutto proprio nel bel mezzo del deserto! Oltre ad aiuole e tunnel di fiori, troverete persino un aereo Emirates realizzato coi fiori. Pensano sempre in piccolo gli emirati..

Cosa vedere a Dubai assolutamente: il deserto

Un’esperienza meravigliosa che ripeterei oggi stesso!

Come ben saprete gli Emirati sono formati in gran parte da deserto e città come Dubai, Abu Dhabi, sono state costruite dal nulla. Ad oggi si estendono per centinaia di km, ma restano comunque in mezzo al deserto e, fuori dai loro confini, si estendono miglia di sabbia rossa.

Uscire dal tran tran cittadino per vivere una giornata -o più- a contatto col deserto è un must del cosa fare e cosa vedere a Dubai. L’unica via possibile è prenotare un tour con una guida esperta, niente fai da te poiché queste zone possono essere pericolose se non conosciute.

Ne esistono tantissimi e sono tutti piuttosto validi, il nostro consiglio è di cercarne uno poco turistico!

Sarete in grado di conoscere il vero deserto, il più autentico, e la sua popolazione beduina (il più delle volte sono persone civilizzate, non veri e propri berberi).

Tour nel deserto

Si inizia col pick up in albergo (nella maggior parte dei casi) e, a bordo di una jeep, ci si allontana dalla città. Direzione: deserto.

Ci si trova con altre guide e partecipanti in un “autogrill” beduino che assomiglia un po’ a un parco giochi: cibo tipico, falchetti, dune buggy, cammelli e altro ancora. Forse un po’ turistico ma interessante.

Si passa poi all’attività più divertente del giorno: il safari-rally sulle dune. Adrenalina mista a panico mista a risate a crepapelle.

La nostra guida, fortunatamente, era un esperto driver e nelle sue pazze evoluzioni sulla sabbia non ci ha mai fatto sentire in pericolo. Abbiamo urlato come matti ma lo rifaremmo anche adesso! Se recupero qualche video decente dalle riprese con l’action cam le pubblico 😉

cosa vedere a Dubai

Dopo il safari ci si dirige verso il campo tendato per la cena e gli spettacoli; in base al tour e al luogo vi verranno offerte più o meno esperienze. Noi abbiamo apprezzato la cena tipica e lo spettacolo anche se quest’ultimo non è stato molto tipico.

Infine, la guida ci ha riportati all’hotel e siamo crollati a letto! Il giorno dopo così…

cosa vedere a Dubai

Se sei finito qui c’è sicuramente un BUON motivo!

Il tuo sostegno è prezioso per Magna e Tes perciò, se ti va, seguimi sui Social (Instagram, Facebook, Youtube, Pinterest) e condividi gli articoli che ti piacciono. E se hai dubbi o vuoi dirmi com’è venuta la ricetta, lascia un commento qui sotto!

Inoltre, per rimanere sempre aggiornato su ricette, guide di viaggio e non solo, iscriviti alla Newsletter di Magna e Tes. Riceverai solo un’email a settimana, ricca di interessanti contenuti da guardare e leggere 🙂

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.