Garganelli ai carciofi

Garganelli, crema di carciofi e Parmigiano Reggiano Vacche Rosse

Probabilmente ve l’ho già scritto venti volte, ma non mi stanco mai di dirlo, adoro i carciofi!

Da quando ho imparato a usarli al meglio poi, riducendo al minimo gli sprechi, non faccio altro che cucinarli. Un regolare consumo di carciofi può stimolare la diuresi e migliorare le funzioni digestive, in più contiene nutrienti e vitamine essenziali per il nostro organismo. Perciò, approfittiamo dell’abbondanza di carciofi sui banchi del mercato, finché possiamo 😉 

A proposito di carciofi, quindi, ho preparato dei garganelli -maccheroni al pettine- con crema di carciofi e Parmigiano Reggiano dal Consorzio Vacche Rosse, ben saporito. Vuoi sapere come?

 

Garganelli con crema di carciofi e Parmigiano Reggiano da Vacche Rosse

  Garganelli ai carciofi  

Ingredienti -per due persone-

120 g di garganelli fatti in casa, oppure 170 g di pasta a scelta

Due carciofi -meglio ancora se avete solo gli “scarti”-

Una fetta di Parmigiano Reggiano da Vacche Rosse 30 mesi

Olio evo, sale fino, pepe nero q.b.

Un bicchiere di latte intero delle Vacche Rosse

 

Procedimento

Cominciamo lessando in acqua bollente salata gli “scarti” dei carciofi, ovvero gambi e foglie esterne coriacee. Dovremo cuocerli fino a renderli morbidi, servirà un po’ di tempo ma possiamo velocizzare il procedimento usando una pentola a pressione. 

Intanto, se abbiamo utilizzato carciofi interi, puliamo ciò che è rimasto dagli scarti. Immergiamo i carciofi in acqua e limone affinché non ossidino, poi li tagliamo a metà. Eliminiamo la “barba” interna e poi li tagliamo a fettine sottili. 

Scaldiamo un filo d’olio extravergine in padella, a piacere aggiungiamo aglio o cipolla, e facciamo rosolare i carciofi. Sfumiamo con un goccio di vino bianco secco, aggiungiamo un pizzico di sale fino e lasciamo cuocere fino a renderli morbidi. Teniamo da parte fino all’ultimo momento, quando li aggiungeremo alla nostra pasta. 

 

Una volta cotti gli “scarti” li frulliamo con un blender abbastanza potente -o con un passaverdura-, cercando di ridurli in crema. Aggiungiamo acqua se necessario e lasciamo frullare per diversi minuti. Dopodiché passiamo con un colino in modo da eliminare la fibra non frullata. Se avrete lavorato bene la fibra non sarà molta e potrete estrarre da essa tutto il “succo” dei carciofi. 

Otterrete una crema piuttosto liquida ma non preoccupatevi, si addenserà in cottura. 

A questo punto fate bollire dell’acqua salata in un pentolino e, successivamente, cuocete i garganelli per qualche minuto. Dovrete scolare la pasta leggermente al dente, così da proseguire la cottura nella crema di carciofi. 

Scolate la pasta direttamente in una padella con la crema e lasciate cuocere per 3-4 minuti, vedrete che si addenserà bene. Infine, mantecate la pasta con il Parmigiano Reggiano Vacche Rosse grattugiato, in quantità, e un filo d’olio d’oliva. 

 

Garganelli ai carciofi

 

In collaborazione con:

 

Consorzio Vacche Rosse

Via Fratelli Rosselli 41/2 – 42123

Reggio Emilia (RE), Italia

+39 05222 94 655

info@consorziovaccherosse.it

www.consorziovaccherosse.it

 

Per acquistare il Parmigiano Vacche Rosse: Rivenditori oppure recati presso il Consorzio Vacche Rosse 😉

C’è anche lo shop online!

 

Se sei finito qua sul mio blog c’è sicuramente un buon motivo 😀

Il tuo sostegno è prezioso per Magna e Tes, perciò, se ti va, seguici sui Social e condividi i nostri articoli.

Puoi trovarci su Instagram, su Facebook , su Youtube, Twitter e Pinterest. Dai un’occhiata e unisciti a noi!

Inoltre, per rimanere sempre aggiornato sulle nostre ricette, sulle nostre guide di viaggio e in generale su ciò che combiniamo, iscriviti alla Newsletter di Magna e Tes. Riceverai solo un’email a settimana, ricca di interessanti contenuti da guardare e leggere 🙂

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.