Crema di cavolo viola con salsiccia e pinoli

Non so da voi, ma in casa mia Gennaio è il mese delle zuppe. Un po’ per rimettersi in forma, un po’ per combattere il freddo a tavola, ne mangiamo davvero tante. Zuppe, creme, minestre: di tutto un po’. 

Una ricetta particolarmente apprezzata dai miei genitori è la crema di cavolo viola, ovvero il cavolfiore viola che si trova ormai in tutti i supermercati. Potete replicare la stessa ricetta con cavolfiore bianco, verde e giallo. 

 

Crema di cavolo viola 

crema di cavolo viola

Ingredienti -per quattro persone-

Un cavolo viola piccolo

Sale fino, pepe nero q.b.

Olio extravergine d’oliva

Acqua calda q.b.

Uno spicchio d’aglio o un quarto di cipolla

 

Procedimento

Scaldiamo in una pentola un filo d’olio con l’aglio o la cipolla e, a parte, tagliamo il cavolfiore viola in pezzi piuttosto piccoli. Più piccoli li tagliamo meno tempo ci vorrà a cuocerli. 

Mettiamo tutto in pentola e facciamo rosolare leggermente, poi copriamo d’acqua calda o brodo vegetale. Uniamo una presa di sale grosso e lasciamo cuocere. 

Intanto tostiamo i pinoli in un padellino, girandoli continuamente affinchè non si brucino. 

Frulliamo il cavolo viola fino a ottenere una vellutata omogenea e cremosa. 

In più, se volete preparare la salvia fritta come guarnizione vi basterà scaldare dell’olio in una padella e friggere la salvia per circa 15 secondi. 

Impiattiamo la crema di cavolo viola, aggiungiamo un filo d’olio extravergine d’oliva e i pinoli. 

crema di cavolo viola

 

Se sei finito qua sul mio blog c’è sicuramente un buon motivo 😀

Il tuo sostegno è prezioso per Magna e Tes, perciò, se ti va, seguici sui Social e condividi i nostri articoli.

Puoi trovarci su Instagram, su Facebook , su Youtube, Twitter e Pinterest. Dai un’occhiata e unisciti a noi!

Inoltre, per rimanere sempre aggiornato sulle nostre ricette, sulle nostre guide di viaggio e in generale su ciò che combiniamo, iscriviti alla Newsletter di Magna e Tes. Riceverai solo un’email a settimana, ricca di interessanti contenuti da guardare e leggere 🙂

More from Carlotta

Ancora Treats: oggi cupcakes di Halloween!

Halloween è alle porte e io sono più che mai all’opera, idee su...
Read More

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.