Croccante di frutta secca ed è subito festa!

Panettone, torrone, biscotti, cioccolatini, tronchetti, bignè, torte, tortine.

Dimentico qualcosa?? Ah si..

 

Il croccante di frutta secca


 

Oggi lo vediamo sia in versione classica che equo-solidale, uguali nel procedimento, diverse nel gusto.

Per la prima utilizzeremo le mandorle, mentre per la seconda anacardi, noci Macadamia e noci dell’Amazzonia, prodotti della Cooperativa Chico Mendes di Modena, per un Natale più sostenibile e solidale!

Ottimi serviti semplicemente così, queste due varianti del croccante sono un’idea da impacchettare e regalare!

 

INGREDIENTI

250 g di frutta secca (mandorle oppure noci / anacardi, noci Macadamia e dell’Amazzonia)

180 g di zucchero semolato

 

PROCEDIMENTO

In un pentolino di rame o metallo, si fa sciogliere lo zucchero poco alla volta. Si aggiunge man mano lo zucchero nel pentolino senza mescolare, per evitare si formino dei cristalli nel caramello. E’ essenziale far sciogliere lo zucchero a fiamma bassa, per evitare che si bruci sui bordi e il caramello abbia un gusto amaro.

Quando lo zucchero sarà sciolto e di colore biondo, potrete aggiungere la frutta secca intera o a pezzetti, precedentemente tostata in forno statico a 160°C per 10 minuti.

Dopo aver unito gli ingredienti amalgamate bene tutto, poi versate tutto su un foglio di carta da forno leggermente unto con olio di semi.

Attenzione! Non toccate il croccante con le mani, vi ustionerete!!

Aiutandovi con un cucchiaio o una spatola, appiattite il croccante e dategli la forma desiderata. Ora non resta che aspettare si raffreddi, poi potrete mangiarlo o tagliarlo a tocchetti per i vostri pacchi regalo!

Niente di più semplice, vero?!

 

Ed ecco il croccante impacchettato!

dsc03436

 

More from Carlotta

9 cose che ho imparato sugli australiani

Sono passati due mesi e 15 giorni da quando ho messo piede...
Read More

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.