Crostata con ganache al cioccolato e fragole

Manca solo un giorno alla festa della Mamma e io sono piuttosto impegnata, anche a 16430 km da casa. Eh sì, ho intenzione di festeggiare la mia Mamma anche se sono dall’altra parte del mondo.

Come? Beh, le dedicherò gli articoli dei prossimi giorni!

Voi avete già pensato alla torta da preparare o siete ancora in cerca? Cosa ne dite di un po’ di fragole e cioccolato?

Oltre a essere di stagione sono ingredienti che piacciono a tutte le mamme, provare per credere. La ricetta, poi, è adatta a tutte le mamme che siano a dieta o intolleranti a qualche ingrediente!

 

Crostata con ganache al cioccolato e fragole -senza latticini-

INGREDIENTI

Per la frolla all’olio di semi

300 g di farina 0 -oppure farina di riso per la versione senza glutine-

150 g di zucchero semolato

100 g di olio di semi 

Un uovo intero (55 g)

Aromi (scorza di limone, vaniglia)

 

Per la ganache al cioccolato senza latticini

400 g di latte di soia o mandorla o acqua

250 g di cioccolato fondente

Un cucchiaio di glucosio -o miele-

 

Per guarnire

Un cestino di fragole fresche

Foglie di menta q.b.

 

PROCEDIMENTO

Per la frolla 

In una ciotola mescolate zucchero, aromi e olio di semi. Unite l’uovo e miscelate bene; infine aggiungete la farina e cominciate a impastare. 

La consistenza non sarà come quella di una frolla normale, ma risulterà comunque malleabile.

Stendetela allo spessore di 5 mm e foderate una tortiera per crostate, da circa 20-22 cm di diametro.

Bucherellate il fondo e copritelo con carta forno, utilizzate del riso o dei ceci secchi come peso per effettuare la ‘cottura in bianco‘ -senza ripieno, solo con la base-.

Serviranno circa 20 minuti a 180°C con il ‘peso’ e altri 10 senza carta nè ceci/riso. Dopodiché sfornate e lasciate raffreddare la base.

 

Per la ganache

Mentre la frolla cuoce dedicatevi al ripieno. Scaldate il latte scelto con il cucchiaio di glucosio/miele, intanto tagliate il cioccolato a pezzetti.

Versate il latte caldo sul cioccolato e mescolate fintanto che si sarà sciolto tutto. Potete far raffreddare la ganache al cioccolato a temperatura ambiente o colarla direttamente nella base di frolla (operazione consigliata), poi mettere tutto in frigorifero a rapprendere.

 

Per guarnire

Lavate le fragole e privatele del picciolo, tagliatene alcune a metà, alcune in quarti e lasciatene altre intere.

Posizionatele su una metà della crostata e utilizzate le foglie di menta per decorare. 

A scelta, potete spennellare le fragole con della gelatina alimentare o di albicocche, oppure spolverizzarle con zucchero a velo. Questo è il risultato!

ganache al cioccolato

Un’altra idea? Guarda questo favoloso rotolo di meringa coi lamponi oppure sfoglia il nostro ricettario dolce 😉

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.