Bignè fatti in casa: pasta choux semplice

Perché comprarli se, con questa ricetta, potete preparare degli ottimi bignè fatti in casa?

Basteranno pochi ingredienti e un po’ di olio di gomito, ma la soddisfazione sarà grandissima. Credetemi!

 

Bignè fatti in casa

bignè fatti in casa

 

Ingredienti -per circa venti bignè-

100 g di burro

135 g di acqua 

5 g di sale fino

15 g di zucchero semolato -facoltativo-

125 g di farina 0

165 g di uova intere -3/4-

 

Procedimento

In una pentola mettete burro, acqua, sale e zucchero e fate fondere sul fuoco. Aggiungete la farina setacciata e mescolate con un cucchiaio in modo da amalgamare tutti gli ingredienti.

Dopo poco noterete che la pasta choux si addenserà e si staccherà bene dalle pareti. A quel punto spegnete il fuoco e trasferite la choux in un’impastatrice o in una ciotola resistente al calore. Cominciate a sbattere con le fruste elettriche facendo ‘svaporare’ il composto così che si raffreddi un po’. 

Poi, unite le uova una alla volta e incorporatele bene. Per capire quando sarà pronta la pasta per bignè fatti in casa fate la “prova del nove”: con un leccapentole prelevate un po’ di composto e lasciatelo ricadere dall’alto. Dovrà creare una sorta di V a partire dal leccapentole, non dovrà essere liquido nè troppo consistente.

Nel primo caso dovrete preparare un altro po’ di pastello (primo impasto, senza le uova) e aggiustare la consistenza. Nel secondo caso basterà aggiungere un po’ di albume. 

Ora prendete alcune teglie da forno e ungetele con olio di semi o burro, una leggerissima spennellata. Mettete la pasta choux in un sac a poche con bocchetta liscia e formate i bignè sulle teglie.

Vi do un consiglio, se non avete molta manualità, appoggiate la bocchetta in diagonale sulla teglia, spremete il sac a poche per formare un pallino e ritraete velocemente così che mantenga la forma. 

Infornate a 195°C statico, tenendo leggermente aperta l’anta. Ci vorranno circa 12-15 minuti per renderli dorati e cotti all’interno. 

Se li tirerete fuori troppo presto si sgonfieranno, regolatevi in base al vostro forno e fate prove se non siete sicuri. 

bignè fatti in casa

Una volta cotti vanno fatti raffreddare poi farciti, altrimenti potete congelarli e tirarli fuori dal freezer al bisogno 😉

bignè fatti in casa

Se sei finito qua sul mio blog c’è sicuramente un buon motivo 😀

Il tuo sostegno è prezioso per Magna e Tes, perciò, se ti va, seguici sui Social e condividi i nostri articoli.

Puoi trovarci su Instagram, su Facebook , su Youtube, Twitter e Pinterest. Dai un’occhiata e unisciti a noi!

Inoltre, per rimanere sempre aggiornato sulle nostre ricette, sulle nostre guide di viaggio e in generale su ciò che combiniamo, iscriviti alla Newsletter di Magna e Tes. Riceverai solo un’email a settimana, ricca di interessanti contenuti da guardare e leggere 🙂

More from Carlotta

Crema pasticcera al cioccolato (solo albumi)

Tutti noi abbiamo preparato la crema pasticcera al cioccolato almeno una volta,...
Read More

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.