Carrè di maiale della domenica, purè e tortine al limone

Buona domenica a tutti!
Oggi, domenica 8 dicembre, in casa mia non si fa l’albero. Abbiamo deciso di non farlo quest’anno.
Ok, sto scherzando, l’ho fatto domenica scorsa, non riuscivo a tenere a freno il mio spirito natalizio.

Siccome non mi sono dovuta dedicare all’albero ho passato un po’ più di tempo tra i fornelli e ho preparato un gustosissimo carrè di maiale con purè e per dolce delle deliziose tortine al limone con crema allo yogurt.
Carrè e purè di patate possono fungere da pranzo della domenica o anche da una cena qualsiasi per cui non volete perdere troppo tempo, il carrè richiede un tempo di cottura abbastanza lungo, ma non necessita di grandi attenzioni, così come il purè. Le tortine al limone invece sono adatte anche per colazione o merenda.


INGREDIENTI -per 5 persone-

Per il carrè di maiale
Un carrè di maiale da circa 800 g
Sale, timo, rosmarino, pepe q.b.
Pancetta in fette 
1/2 bicchiere di vino bianco
Olio evo q.b.

Per il purè di patate

1 kg di patate gialle pelate
450 di latte intero
50 g di Parmigiano Reggiano
Sale q.b.

Per le tortine al limone e la salsa

120 g di burro morbido
140 g di zucchero semolato
Scorza e succo di un limone
3 tuorli e 2 uova intere
120 g di latticello (60 g di latte+60 g di yogurt naturale o al limone)
200 g di farina 00
2 cucchiai di lievito in polvere
70 g di mascarpone
20 g di zucchero semolato
40 g di yogurt al limone
Succo di un limone


PROCEDIMENTO

Per il carrè di maiale
Pulite l’osso del carrè e avvolgete la parte di carne con la pancetta; tritate finemente rosmarino e timo, mescolatelo a sale e pepe in quantità desiderate -senza esagerare perchè la pancetta dà già abbastanza sapore- e, dopo aver bagnato l’arista con il vino, cospargete la con il sale profumato. Disponetela in una pirofila unta con un goccio d’olio ed infornate a 180° con forno statico, coperta con un foglio di alluminio, pe 1 ora e 30 minuti circa. Sfornate e servite glassata col sughetto che si formerà in cottura oppure con marmellate di mirtillo o lampone o frutti di bosco.



Per il purè di patate

Se avete il Bimby o un macchinario simile vi basta cuocere per circa 20 minuti le patate col latte a 100° e velocità 1, poi aggiungete sale e formaggio e fare amalgamare bene a velocità 4 per qualche minuto.
In caso contrario dovrete semplicemente bollire le patate in pezzi nel latte per 20-25 minuti, aggiungere il formaggio e il sale, poi frullare bene il tutto.

 
 

Per le tortine al limone e la cremina
Scaldate il forno a 180°.
Sbattete il burro morbido con lo zucchero, aggiungete tuorli e uova poi la scorza ed il succo del limone.
Sempre mescolando con una frusta aggiungete alternandoli il latticello e le polveri. Amalgamate bene tutti gli ingredienti, versate in alcuni stampini da cupcake (non sono cupcake, ma verranno delle tortine) oppure in una tortiera piccola e cuocete per circa 35 minuti.
Intanto preparate la cremina di limone sbattendo bene il formaggio cremoso e lo yogurt. Unite anche zucchero e succo di limone, dovreste aver ottenuto una cremina morbida ma sostenuta.

Fatela riposare in frigo fino a quando dovrete servirla.
Sfornate le tortine, fate raffreddare poi guarnite con la cremina preparata in precedenza e servite.

More from Carlotta

Chocolate truffle cake con lo slow cooker

Buon pomeriggio cari lettori, vi siete mai trovati in quella scomoda situazione...
Read More

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.