Cream Tart per un San Valentino di tendenza

E’ presente una foto su tre nelle bacheche di tendenza Instagram, è la nuova moda in fatto di torte del 2018: sto parlando della Cream Tart, una torta a strati fatta con frolla morbida, crema al mascarpone e decorazioni di varie tonalità dal rosa al rosso. 

Io l’ho preparata per questo San Valentino e so già che me la chiederete tantissimo per i vostri eventi primaverili ed estivi 😉 

Sono una pasticcera a domicilio, lo sapevi? Leggi qualcosa a riguardo e scrivimi per richiedere la tua Cream Tart!

 

Cream Tart

cream tart

Ingredienti

Per la base di frolla morbida

180 g di burro freddo a pezzi

250 g di farina 00

160 g di zucchero semolato

Un uovo grande 

8 g di lievito per dolci

Scorza d’agrume o vaniglia per aromatizzare

 

Per la crema

250 g di panna fresca

250 g di mascarpone fresco

70 g di zucchero a velo

Scorza d’agrume o vaniglia per aromatizzare

 

Per guarnire

Fiori, meringhe, macaron

Fragole fresche oppure lamponi

 

Procedimento

cream tart

Per la base di frolla morbida

Cominciate ‘sabbiando’ il burro con la farina 00, gli aromi e il lievito. Dovrete ottenere una specie di sabbia formata dal burro, spezzettato in piccolissime parti e coperto dalla farina. Unite lo zucchero e l’uovo e impastate fino a ottenere un panetto di frolla omogeneo e abbastanza sodo. Cercate di non lavorarlo troppo per evitare si scaldi. 

Fate riposare in frigo per almeno 4 ore poi reimpastate leggermente e, infine, stendete a uno spessore di circa 5 mm. 

Utilizzando due stampi concentrici oppure una mascherina di carta ricavate due cuori delle stesse dimensioni. Per altre occasioni, al di là di San Valentino, potete usare mascherine a forma di numero -nel caso di compleanni- oppure cerchi, rettangoli, quadrati e altre forme. L’importante è che siano due o più strati delle stesse dimensioni. 

Disponete le forme su alcune teglie da forno, bucherellatele in superficie e infornate a 180°C per circa 20 minuti.

 

Per la crema

In planetaria o in una ciotola aiutandovi con le fruste elettriche montate panna e mascarpone insieme, aggiungendo zucchero e aromi per dare sapore. 

Conservate in frigorifero fino alla composizione del dolce. Mettete tutto in un sac a poche con bocchetta liscia e create tanti punti di crema su una base di frolla. Disponete una seconda base sulla crema e ripetete lo stesso procedimento. 

Potete realizzare due o tre strati a piacere e completare l’ultimo con i punti di crema, sopra a cui disporre le decorazioni.

 

Per guarnire

Si possono utilizzare macaron colorati, meringhe, fiori commestibili o meno, frutta fresca e tanto altro. Vista la ricorrenza useremo fiori e decorazioni sui toni del rosso-rosa, come vedete in foto.

Non serve seguire una logica, l’importante è non riempire troppo la Cream Tart ma nemmeno essere avidi. Un buon equilibrio tra tutti gli elementi renderà la vostra torta meravigliosa!

cream tart

 

Se sei finito qua sul mio blog c’è sicuramente un buon motivo 😀

Il tuo sostegno è prezioso per Magna e Tes, perciò, se ti va, seguici sui Social e condividi i nostri articoli.

Puoi trovarci su Instagram, su Facebook , su Youtube, Twitter e Pinterest. Dai un’occhiata e unisciti a noi!

Inoltre, per rimanere sempre aggiornato sulle nostre ricette, sulle nostre guide di viaggio e in generale su ciò che combiniamo, iscriviti alla Newsletter di Magna e Tes. Riceverai solo un’email a settimana, ricca di interessanti contenuti da guardare e leggere 🙂

More from Carlotta

Tortellini alla modenese o alla bolognese?

Visto il delicato tema devo fare una premessa… Il mio DNA è formato...
Read More

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.