Pesche di Prato

Visto che devo farmi perdonare parecchi giorni di assenza qua sul blog -tra cene, lavoro e altre cose ho dormito 4 ore in media la notte, il resto le ho spese sgobbando!- sono tornata con una ricettona pazzesca, una bomba dolce! Volete sapere cosa ho sfornato oggi? PESCHE DI PRATO! Io le adoro, ne ho appena addentata una!

 

INGREDIENTI

Per le pesche-brioches

350 g di farina forte (circa 320 W)

100 g di zucchero semolato

50 g di latte intero

20 g di lievito di birra

220 g di uova intere

80 g di burro

3 g di sale

 

Per la crema al cioccolato

3 uova intere

100 g di zucchero semolato

20 g di amido di mais

500 g di latte intero

100 g di cioccolato fondente

 

Per la bagna all’Alchermes

100 g di zucchero semolato

250 g di Alchermes

500 g di acqua

PROCEDIMENTO

Prepariamo un “lievitino” ovvero un preimpasto con 120 g di farina, il latte, il lievito e 10 g di zucchero semolato, lasciamolo fermentare per mezz’ora poi uniamolo alla restante farina ed allo zucchero. Facciamo impastare in una planetaria aggiungendo le uova poco alla volta in modo che vengano incorporate, poi il burro morbido ed il sale.

Il composto finale deve essere bello liscio ed omogeneo con la superficie lucida ma non unta, se no significa che l’avete impastato troppo!

Ora fate riposare l’impasto per 45 minuti o finchè raddoppierà di volume.

A questo punto potete scegliere come fare le pesche: potete stendere l’impasto con un mattarello e coppare dei piccoli dischetti per le pesche, oppure dividerlo in tante palline da 10 g l’una ed arrotolarle bene sul tavolo.

Le peschine di brioche devono lievitare ancora per 20 minuti circa poi possono essere infornate.

Mentre preparate la pesca potete preparare la crema nel solito modo -uova, zucchero e farina mescolati bene in cui si aggiunge il latte caldo con eventuali aromi, si cuoce e si raffredda con il cioccolato.

Già che ci siete preparate anche la bagna sciogliendo lo zucchero con l’acqua sul fuoco ed unendo, una volta raffreddati, l’Alchermes. 

La fase finale è l’assemblaggio che si fa così:

  1. si inzuppano le brioche nella bagna tiepida girandole di tanto in tanto e strizzandole leggermente;
  2. si farciscono le pesche con la crema al cioccolato;
  3. si passano le pesche nello zucchero semolato;
  4. SI MANGIA!!

Provate questa ricetta, a me piace tantissimo e vado matta per le pesche di Prato!!

Written By
More from Carlotta

La Val di Non enogastronomica in due giorni

Buon pomeriggio ai curiosi di questa nuova sezione del blog! E buon...
Read More