Ricetta della ribollita toscana: zuppa di pane e verdure

E’ sabato, apri il frigo e non vedi altro che verdure un po’ appassite. In dispensa solo un pezzo di pane secco e qualche patata. 

Voglia di fare la spesa zero, specie in una giornata come questa. E cosa fai, ti disperi?? 

Mettiti il grembiule, prepariamo insieme la ribollita toscana, una ricetta contadina deliziosa. Mi ha insegnato a farla mia Nonna, seguendo la migliore tradizione contadina del riutilizzo degli ‘scarti’ in cucina. 

 

Ribollita toscana

ribollita toscana

Ingredienti 

Una carota

Due patate

Mezzo cavolo nero

Una manciata di fagioli 

Una manciata di ceci 

Una cipolla

Acqua calda q.b.

Una pagnotta di pane raffermo

Uno spicchio d’aglio

Sale fino e pepe nero q.b.

Olio extravergine d’oliva q.b.

Una manciata di Parmigiano Reggiano

 

Procedimento

Laviamo bene tutte le verdure e grattiamo leggermente la buccia di carote e patate. Mettiamo a cuocere fagioli e ceci in pentola a pressione, così che si ammorbidiscano bene prima di cominciare la cottura della ribollita. 

Piccola precisazione prima di partire: la ricetta tradizionale vorrebbe la cottura delle verdure e dei legumi per ore e ore, io preferisco ridurre i tempi di cottura e mantenere più proprietà degli ingredienti… Oltre a risparmiare sul gas 😉

Tagliate carote, cipolla e patate a tocchetti, metteteli in un pentolone con lo spicchio d’aglio e un generoso filo d’extravergine d’oliva. 

Unite anche il cavolo nero tagliato a quadrotti e accendete il fuoco. Fate rosolare per qualche minuto poi unite i legumi. 

Per insaporire la ribollita toscana ora potete aggiungere una crosta di Parmigiano Reggiano, poi coprite tutto con abbondante acqua. Unite anche una presa di sale e lasciate cuocere per più di un’ora, finchè gli ingredienti saranno belli morbidi. 

Intanto tagliate il pane a fette e disponetelo in una pirofila capiente, coperto di Parmigiano grattugiato e una macinata di pepe.

 

Quando le verdure saranno cotte potrete disporle sopra al pane e completare tutto con mestoli di brodo di cottura per irrorare il pane e coprire bene tutto. 

Ora infornate a 180°C per almeno venti minuti, così che prosegua la cottura e il pane si inzuppi bene. 

Da ultimo sfornate la ribollita toscana e cospargetela di Parmigiano grattugiato. Il risultato sarà più o meno questo. 

ribollita toscana

Ti è piaciuta questa ricetta? Ne trovi tante altre simili sul blog, nella sezione sulle zuppe e minestre

 

Se sei finito qua sul mio blog c’è sicuramente un buon motivo 😀

Il tuo sostegno è prezioso per Magna e Tes, perciò, se ti va, seguici sui Social e condividi i nostri articoli.

Puoi trovarci su Instagram, su Facebook , su Youtube, Twitter e Pinterest. Dai un’occhiata e unisciti a noi!

Inoltre, per rimanere sempre aggiornato sulle nostre ricette, sulle nostre guide di viaggio e in generale su ciò che combiniamo, iscriviti alla Newsletter di Magna e Tes. Riceverai solo un’email a settimana, ricca di interessanti contenuti da guardare e leggere 🙂

More from Carlotta

Salmone alla griglia su crema di zucca

  Buona domenica! Ieri ho trovato un bellissimo salmone fresco al mercato e...
Read More

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.