Risotto alla cipolla rossa caramellata dall’orto

Se vi chiedessi quale ortaggio raccogliete maggiormente durante la stagione estiva, cosa rispondereste d’impulso? 

Cipolla, pomodori, zucchine?

Io le zucchine, più o meno grandi come dimostra questa ricetta (Zucchinona ripiena), ma le protagoniste di oggi sono le cipolle rosse!

Ne pianto circa una ventina tutti gli anni e una volta raccolte, tutte e venti, sono dolcissime. Adoro mangiarle crude, in insalata, oppure cotte nel forno a legna, ma da poco ho scoperto che sono deliziose in risotto.

Aspettate un attimo.. Cosa centrano le cipolle del mio orto in estate con la ricetta di oggi d’autunno? Beh, proprio quelle cipolle estive una volta seccate (al sole o in forno a 80°C per 2 ore) si mantengono per settimane e io le utilizzo per i risotti autunnali!

 

Ecco allora il risotto alla cipolla caramellata da provare!

 

Risotto alla cipolla rossa caramellata

INGREDIENTI -per due persone-

160 g di riso Carnaroli o Arborio

Una cipolla rossa grande

20 g di zucchero di canna -sarà solo un ‘aiuto’ per gli zuccheri presenti nella cipolla-

30 g di aceto di vino rosso

Olio extravergine d’oliva q.b.

Sale fino, pepe nero q.b.

Brodo vegetale q.b.

 

PROCEDIMENTO

Si comincia tagliano la cipolla rossa a quadrotti piuttosto piccoli, di circa 5 mm per lato. Non preoccupatevi di essere troppo precisi, durante la cottura i pezzi di cipolla perderanno un po’ di forma. L’importante è tagliarla abbastanza finemente e non sprecare nulla.

In una padella si scalda un filo d’olio d’oliva e si aggiunge la cipolla rossa. Si fa rosolare per qualche minuto poi si aggiunge lo zucchero di canna. Si lascia sciogliere e caramellizzare lo zucchero, sempre mescolando, infine si sfuma con l’aceto di vino rosso. 

Dopo averlo fatto evaporare tutto si aggiunge il riso, senza unire grassi, e si fa tostare. Trascorso qualche minuto si può cominciare la cottura con il brodo vegetale, un mestolo alla volta.

Non è necessario mescolare da inizio a fine cottura, basta solo ricordarsi di aggiungere acqua di tanto in tanto. 

Inoltre, questo è il momento per aggiungere un bel pizzico di sale. 

Dopo circa 15 minuti -controllate sempre la cottura assaggiando- il riso dovrebbe essere pronto. 

Mantecate il vostro risotto alla cipolla rossa caramellata con un filo d’olio extravergine d’oliva, una macinata di pepe e un pizzico di sale se necessario. 

Semplice, no?

risotto alla cipolla

 

Se sei finito qua sul mio blog c’è sicuramente un buon motivo 😀

Il tuo sostegno è prezioso per Magna e Tes, perciò, se ti va, seguici sui Social e condividi i nostri articoli.

Puoi trovarci su Instagram, su Facebook , su Youtube e Pinterest. Dai un’occhiata e unisciti a noi!

 

Inoltre, per rimanere sempre aggiornato sulle nostre ricette, sulle nostre guide di viaggio e in generale su ciò che combiniamo, iscriviti alla Newsletter di Magna e Tes. Riceverai solo un’email a settimana, ricca di interessanti contenuti da guardare e leggere 🙂

More from Carlotta

Peschino: il liquore estivo alle pesche

Peschino: il liquore alle pesche INGREDIENTI 300 g di polpa di pesca...
Read More

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.