WA on the road: Wave Rock e ritorno alla civiltà

Caversham wildlife park e Wave Rock

Ohh finalmente, per una volta, possiamo dormire un’ora in più. Stamattina ci pensano i miei genitori a guidare fino alla prossima tappa.

La destinazione finale di questa giornata è Hyden, una piccola città nell’entroterra del Western Australia, dove si trova la celebre Wave Rock, una gigantesca  onda di pietra.

Prima di arrivarci, però, decidiamo di fare sosta a un Wildlife Park vicino Perth, tanto è sulla strada.

Spendiamo qualche oretta qua, immersi tra canguri di ogni tipo e uccellini colorati. Uno di questi, quando ci vede arrivare, urla “Hello” e noi scoppiamo a ridere.

Accarezziamo i koala, facciamo foto coi wombato e ammiriamo i canguri saltellare. Siamo circondati dalla fauna tipica australiana.

wave rock

Io odio gli zoo e qualsiasi forma di sfruttamento animale, ma qui sono abbastanza tranquilla.

Rispetto al Wildlife Park di Melbourne, quello che abbiamo visitato per il mio compleanno e dove abbiamo girato questo video, quello di Perth è un po’ più turistico. Le gabbie e zone per gli animali sono più piccole e sembra tutto incentrato sui turisti più che sugli animali, che peccato.

Purtroppo, però, questo è l’unico modo per incontrare la vera wildlife australiana..

Facciamo il pieno di foto e ricordi poi ripartiamo, stavolta verso Wave Rock, finalmente.

L’asfalto non è dei migliori perciò balliamo durante tutto il viaggio e dopo una settimana in camper cominciamo a essere belli cotti.

Arriviamo in tempo per il tramonto, come al solito, e possiamo ammirare le rocce sia con la luce che col buio.

Che spettacolo! Il crepuscolo è in assoluto il momento più bello della giornata. La natura ci regala colori, profumi e suoni unici.

Ammetto di essere un po’ impaurita, qui su una roccia enorme, al buio in mezzo alla ‘temibile’ natura australiana.

Poi, però, ascolto l’ambiente intorno a me e colgo l’equilibrio che lo domina, con o senza di me, e mi rilasso. 

Ci siamo trattenuti un po’ troppo e ora, col buio, dobbiamo camminare verso il campeggio.

In cielo ci sono già i pipistrelli e tra i cespugli si sentono tanti animaletti muoversi. Fortuna che quel piccolo spicchio di luna ci illumina il sentiero!

Oggi sarà la nostra ultima notte in campeggio, domani si ritorna alla civiltà!

 

N.B.: Siamo poi tornati a vedere Wave Rock la mattina dopo e questo è ciò che ci siamo trovati di fronte..

Questo era l’ultimo capitolo del diario di viaggio in Australia, ma c’è ancora tanto di cui scrivere. Intanto, se non l’avessi ancora fatto, leggi gli altri cinque capitoli nella rubrica Western Australia on the road.

 

Se sei finito qua sul mio blog c’è sicuramente un buon motivo 😀

Il tuo sostegno è prezioso per Magna e Tes, perciò, se ti va, seguici sui Social e condividi i nostri articoli.

Puoi trovarci su Instagram, su Facebook , su Youtube Pinterest. Dai un’occhiata e unisciti a noi!

 

Inoltre, per rimanere sempre aggiornato sulle nostre ricette, sulle nostre guide di viaggio e in generale su ciò che combiniamo, iscriviti alla Newsletter di Magna e Tes. Riceverai solo un’email a settimana, ricca di interessanti contenuti da guardare e leggere 🙂

More from Carlotta

Maionese all’avocado: maiocado vegana

Un’idea creativa per insaporire wrap, burger e tante altre ricette primaverili ed...
Read More