Zeppole di San Giuseppe

Ieri è stato un giorno importante in casa Lolli, oltre a essere la festa del papà, mia sorella si è laureata. Per gratificare lei e il papà dopo tanto lavoro ho preparato le zeppole di San Giuseppe secondo una ricetta tradizionale napoletana.

Questa volta le ho fatte al forno, mentre l’anno scorso le ho fritte. Il mio parere? Saranno più caloriche, ma fritte sono più buone!!!

INGREDIENTI
100 g di burro
200 g di acqua 
200 g di farina 00
4 uova 
Sale e zucchero q.b.
Crema pasticcera e amarene

PROCEDIMENTO

Fate sciogliere il burro in un pentolino sul fuoco assieme all’acqua, aggiungete la farina e mescolate energicamente per amalgamare bene il tutto. Ora potete aggiungere il famoso pizzico di sale e zucchero a piacere per renderle più o meno dolci.  

Fate asciugare l’impasto ottenuto sul fuoco per circa 1-2 minuti. Trasferitelo in planetaria o in una ciotola e fatelo raffreddare poi aggiungete, gradatamente e una alla volta, le uova. Alla fine dovrete avere un impasto sodo.

Mettetelo in una sac a poche con bocchetta rigata e formate sulla carta da forno delle zeppole -cerchietti delle dimensioni desiderate-. Ora potete cuocerle in forno a 190°C per circa 20 minuti o friggerle in olio caldo fino a doratura. 
Una volta cotte spolverizzatele con dello zucchero a velo, farcitele con la crema e mettete in cima a ognuna un’amarena. 
Anche se la festa era ieri io faccio gli AUGURI A TUTTI I PAPA’ DEL MONDO (SOPRATTUTTO AL MIO!!!) perchè i papà bisognerebbe festeggiarli sempre!

 

Un’amica di Magna e Tes, Erika, ci ha mandato la sua versione al forno delle zeppole. Curiosi di provarla? Ecco la sua ricetta!

INGREDIENTI

4uova

80 g di burro

200 g di acqua

140 g farina

Un cucchiaino di zucchero

Un pizzico di sale

 

PROCEDIMENTO
In una pentola far sciogliere burro, zucchero, acqua e sale; portare a bollore, aggiungere la farina e amalgamare bene. Togliere dal fuoco e lasciare raffreddare leggermente, poi, una alla volta, aggiungere le uova mescolando con cura. L’impasto dovrà “staccarsi dalla pentola” mentre mescolerete.

Su una teglia leggermente unta con del burro, formare le zeppole aiutandosi col sac a poche. Dovrete disegnare due cerchi sovrapposti. Informare a 185°C per circa 40 minuti, o finché non diventeranno dorate.

Per la farcitura si è soliti fare una classica crema pasticcera e guarnire con amarene fresche o sciroppate.

 

Grazie a Erika per la sua ricetta!

Written By
More from Carlotta

Ravioli al nero di seppia con salsa di finocchietto selvatico

Siete in cerca di una ricetta sfiziosa per Halloween che sia allo...
Read More

1 Comment