Da meringhe a meringata cioccolato e mandarini

Buongiorno e bentornati su  Magna e Tes!

La ricetta di stamattina ha come base un grande classico della pasticceria: le meringhe. E quale dolce ha come base le meringhe? La meringata, ovviamente!

La vedremo in versione autunnale con cioccolato e mandarini.

 

Meringhe e meringata ai mandarini

meringhe

INGREDIENTI

200 g di albumi a temperatura ambiente

400 g di zucchero semolato -oppure 100 g di semolato, 100 g di velo-

Una tavoletta di cioccolato fondente

Una tavoletta di cioccolato bianco

400 g di panna fresca

50 g di zucchero a velo

7 mandarini

 

PROCEDIMENTO

Cominciamo a preparare le meringhe: misceliamo gli albumi e una parte (200 g) di zucchero, poi li mettiamo a montare in planetaria o li lavoriamo con le fruste elettriche. Dovremo montarli finchè otterremo una massa solida, gonfia e stabile. A quel punto possiamo aggiungere il resto dello zucchero, poco per volta, sempre continuando a montare.

Trasferiamo il composto in un sac a poche con bocchetta liscia o rigata, prepariamo una teglia coperta con carta da forno e cominciamo a divertirci! Creiamo gli spumini e qualsiasi forma di meringa ci piaccia, in più, aiutandoci con una base per tortiere o con un disegno, realizziamo due cerchi di 20 cm di diametro per la meringata.

La soluzione ideale per non consumare troppa energia elettrica è l’essiccatore, ma in mancanza va benissimo il forno a 80°C, ventilato, per 3-4 ore. Controllate le meringhe di tanto in tanto, più sono grandi più tempo ci metteranno.

Una volta pronte meringhe e basi possiamo comporre la meringata.
dsc00221

Montiamo la panna con la dose di zucchero a velo finchè sarà spumosa e stabile, tagliuzziamo a tocchettini il cioccolato fondente e quello bianco, sbucciamo e dividiamo i mandarini.

Prendiamo un disco base alla meringa, utilizzando un sac a poche o una spatola, lo copriamo di panna montata -uno strato generoso- e disponiamo sopra cioccolato e mandarini. Completiamo con l’altro disco di meringa, poi rifiniamo i bordi e li decoriamo con meringhe a piacere.

Infine, ci sbizzarriamo sulla superficie della meringata con mandarini, cioccolato, panna e altre meringhe!

Gustosa e fresca, questa va giù con troppa facilità, non si smette più di mangiarla!

 

Per altre basi di pasticceria o dolci di ogni tipo sfogliate il ricettario dolce!

More from Carlotta

Coste di bietola in padella con semi di sesamo

Come avrete, forse, visto sulle mie stories Instagram l’orto ha cominciato a...
Read More

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.