Pasta al finocchietto

Pasta al finocchietto selvatico con Pastaio Deluxe G3Ferrari

<<Mi piacerebbe fare la sfoglia in casa più spesso ma ho poco tempo e, soprattutto, pazienza!>> mi ripetete spesso ai corsi di cucina sulla pasta. La sfoglia fa parte della nostra cultura, della nostra tradizione, ma prepararla come una Rezdora non è semplice e, men che meno, veloce. Quello che non tutti dicono è che preparare un’ottima sfoglia in poco tempo è possibile, basta avere un buon elettrodomestico che ci tolga parte della fatica e aggiunga un tocco professionale a una ricetta così semplice.

Corre in nostro aiuto Pastaio Deluxe, l’impastatrice di punta di G3Ferrari! Con Pastaio potrete impastare, tirare e tagliare in pochi minuti. Non ci credete?! Guardate voi stessi come ho fatto la pasta al finocchietto selvatico!

 

 

Pasta al finocchietto selvatico

Pasta al finocchietto

 

Ingredienti -per 4 persone-

300 g di farina 00

3 uova medie

Un mazzetto di finocchietto selvatico

 

Per condire: burro fuso oppure ragù di coniglio

 

Procedimento

Versate la farina nella ciotola di Pastaio. A parte aprite le uova e poi aggiungetele alla farina. Azionate a velocità bassa e, nel frattempo, tagliuzzate il finocchietto con un coltello. 

Unitelo alla sfoglia e lasciate impastare per qualche minuto. Quando avrete ottenuto una sfoglia omogenea e liscia spegnete Pastaio e copritela con pellicola trasparente. Lasciate riposare in frigorifero per almeno 2 ore. 

Montate l’accessorio tirapasta su Pastaio Deluxe e dividete la sfoglia in tre parti. Aiutandovi con un po’ di farina per non farla attaccare tirate la pasta sempre più sottile, un livello per volta fino ad arrivare al penultimo. 

Montate quindi l’accessorio per preparare le tagliatelle e, dopo averle infarinate, passate le sfoglie per ottenere le tagliatelle. Raccoglietele a nido su un tagliere e lasciatele seccare, oppure cuocetele subito e conditele con semplice burro o un buon ragù di coniglio. 

 

Se sei finito qui c’è sicuramente un BUON motivo!

Il tuo sostegno è prezioso per Magna e Tes perciò, se ti va, seguimi sui Social (Instagram, Facebook, Youtube, Pinterest) e condividi gli articoli che ti piacciono. E se hai dubbi o vuoi dirmi com’è venuta la ricetta, lascia un commento qui sotto!

Inoltre, per rimanere sempre aggiornato su ricette, guide di viaggio e non solo, iscriviti alla Newsletter di Magna e Tes. Riceverai solo un’email a settimana, ricca di interessanti contenuti da guardare e leggere 🙂

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.