Pasta alla gricia

Pasta alla gricia, la sorella dell’amatriciana

Spesso denigrata a favore della “cugina”, la pasta alla gricia è un godurioso classico della cucina romana. E’ una amatriciana senza pomodoro, ma con tanto pecorino in più 😉

Pasta alla gricia

Pasta alla gricia

Ingredienti -per due persone-

160 g di pasta -meglio se bucatini, ma va bene ciò che avete in casa-

120 g di guanciale stagionato

Una dose generosa di Pecorino Romano stagionato, grattugiato

Pepe nero in grani

 

Procedimento

Mettete a bollire una pentola con acqua salata e scaldate una padella capiente sul fuoco. 

Tagliate il guanciale grossolanamente, a cubotti abbastanza grandi, e fatelo sciogliere in padella. Fatelo rosolare leggermente e conservate il grasso sciolto. 

Cuocete la pasta e scolatela al dente. Unitela alla padella col guanciale e aggiungete un po’ di acqua di cottura. Lasciate cuocere per altri cinque minuti, infine unite il Pecorino Romano e una buona dose di pepe macinato. 

Amalgamate e, infine, servite la vostra pasta alla gricia con altro Pecorino grattugiato.

 

Pasta alla gricia

Se sei finito qua sul mio blog c’è sicuramente un buon motivo 😀

Il tuo sostegno è prezioso per Magna e Tes, perciò, se ti va, seguici sui Social e condividi i nostri articoli. E se hai dubbi o vuoi dirci com’è venuta la ricetta, lascia un commento qui sotto!

Puoi trovarci su Instagram, su Facebook , su Youtube, Twitter e Pinterest. Dai un’occhiata e unisciti a noi!

Inoltre, per rimanere sempre aggiornato sulle nostre ricette, sulle nostre guide di viaggio e in generale su ciò che combiniamo, iscriviti alla Newsletter di Magna e Tes. Riceverai solo un’email a settimana, ricca di interessanti contenuti da guardare e leggere 🙂

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.