Patate cotte nella cenere: un contorno a basso consumo

Freddino là fuori, eh?

Noi ieri sera abbiamo acceso il camino, creando una bella montagna di carboni roventi per preparare la brace. Per pranzo mangeremo le patate cotte nella cenere tutta la notte! Le avete mai provate?

 

Patate cotte nella cenere

patate cotte nella cenere

Ingredienti

Quattro patate grosse

Quattro rametti di rosmarino

Fogli di alluminio alimentare

80 g di panna fresca

Succo di mezzo limone

Sale fino q.b.

Pepe nero q.b.

Olio d’oliva o burro q.b.

 

Procedimento

Stendete i fogli di alluminio e appogiateci sopra le patate e il rametto di rosmarino. Chiudete i cartocci sigillandoli bene e posizionateli nel camino, tra le braci ancora calde.

Un piccolo consiglio: aspettate che il fuoco si sia completamente spento e che si sia formata una bella montagnola di cenere, con qualche brace calda qua e là.

Le patate andranno inserite tra due strati di cenere e braci calde, così che si cuociano uniformemente. Il mio consiglio è di lasciarle cuocere una notte intera o comunque 4-5 ore così che diventino belle morbide.

Una volta cotte dovrete farle raffreddare fuori dalla cenere e poi scartarle dall’alluminio. Nel frattempo potete preparare la panna acida aggiungendo il succo di limone alla panna e lasciando ‘cagliare’ per un’oretta. Mescolate bene con una frusta per rendere omogenea poi unite un pizzico di sale, uno di pepe ed erbette a piacere.

Tagliate le patate cotte nella cenere a metà, ungetele con un po’ di olio o burro e cospargetele di panna acida.

 

 

Se sei finito qua sul mio blog c’è sicuramente un buon motivo 😀

Il tuo sostegno è prezioso per Magna e Tes, perciò, se ti va, seguici sui Social e condividi i nostri articoli.

Puoi trovarci su Instagram, su Facebook , su Youtube, Twitter e Pinterest. Dai un’occhiata e unisciti a noi!

Inoltre, per rimanere sempre aggiornato sulle nostre ricette, sulle nostre guide di viaggio e in generale su ciò che combiniamo, iscriviti alla Newsletter di Magna e Tes. Riceverai solo un’email a settimana, ricca di interessanti contenuti da guardare e leggere 🙂

Tags from the story
,

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.