Come ti scompongo il prezzemolo: olio e clorofilla

Molto spesso quando compriamo -o coltiviamo- il prezzemolo tendiamo a usarne solo le foglie, scartando i gambi. In realtà, nei gambi  sono contenuti molti nutrienti e il sapore in essi è amplificato.

Oggi, attraverso un video e la ricetta qui sotto, vi spiegherò come utilizzare sia foglie che gambi per ottenere due prodotti utilissimi in cucina: “clorofilla” e olio. Il tutto senza sprechi!

 

Olio e clorofilla al prezzemolo

INGREDIENTI

Un mazzo di prezzemolo

Olio evo q.b.

 

PROCEDIMENTO

Facciamo bollire dell’acqua in una pentola con una manciata di sale; “sbianchiamo” -ovvero cuociamo leggermente- le foglie di prezzemolo per 10 secondi poi le raffreddiamo in acqua e ghiaccio.

Ripetiamo la stessa operazione coi gambi, per circa un minuto.

Frulliamo le foglie con acqua di cottura e olio extravergine d’oliva per ottenere l’olio profumato.

Poi lo facciamo con i gambi utilizzando la sola acqua di cottura per ottenere una sorta di clorofilla, ottima per decorare i nostri piatti o colorare i nostri impasti!

 

prezzemolo

 

Per non perdervi neanche una video ricetta o i prossimi video sui tour enogastronomici, seguitemi su Youtube iscrivendovi al mio canale! Dove? Qui:Magna e Tes su Youtube

 

Tags from the story
, ,

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.