Risotto agli asparagi

Tra le verdure che adoro cucinare ci sono sicuramente gli asparagi. Comuni, viola, bianchi o selvatici, mi piacciono tutti! Il problema è che devo aspettare fino a primavera e approfittarne per un tempo ridotto perchè, si sa, a me piace rispettare la stagionalità.

Quest’anno, dato che sono in Australia, perdo una delle mie stagioni preferite e la possibilità di preparare splendide ricette primaverili. Non preoccupatevi, però, ho fatto scorta l’anno scorso e ho tante idee da pubblicare per questa stagione.

Una di queste è sicuramente il risotto con gli asparagi, old but gold!

 

Risotto agli asparagi

risotto agli asparagi

INGREDIENTI -per due persone-

160 g di riso Arborio o Carnaroli

1/2 scalogno

1/2 bicchiere di vino bianco

Un mazzetto di asparagi

Pecorino toscano o Parmigiano Reggiano grattugiato q.b.

Olio extravergine d’oliva, sale fino, pepe nero q.b.

 

PROCEDIMENTO

Per prima cosa mondate gli asparagi: prendeteli uno a uno e fate come se voleste spezzarli, in questo modo dividerete la parte fibrosa da quella tenera, senza sprechi.

Mettete tutti i pezzi di gambo ‘fibroso’ in una pentola, coprite con acqua tiepida e portate a bollore.

Scaldate sul fuoco una casseruola capiente, aggiungete il riso e cominciate a tostarlo a secco. Mescolate di continuo, ci vorrà qualche minuto, capirete di aver tostato abbastanza il riso quando al tatto risulterà molto caldo.

A questo punto aggiungete un filo d’olio extravergine d’oliva e lo scalogno. Fate insaporire per qualche minuto poi sfumate col vino bianco e lasciatelo evaporare.

Cominciate ad aggiungere il brodino d’asparagi preparato in precedenza, un mestolo per volta, quel che basta a coprire il riso. Unite anche un pizzico di sale e fate cuocere.

Di tanto in tanto aggiungete altro brodo e mescolate.

Ora prendete la parte ‘morbida’ degli asparagi, tagliate le punte e fate a rondelle il resto. Dividete a metà qualche punta e lasciatene alcune intere.

Verso metà cottura del risotto potete aggiungere le rondelle di asparagi, giusto negli ultimi 3-4 minuti affinchè si cuociano ma non perdano il loro meraviglioso colore.

Spegnete poi il fuoco, aggiungete una manciata di formaggio grattugiato, le punte d’asparagi e un filo d’olio. Regolate di sale e, a piacere, potete aggiungere del pepe macinato.

Lasciate ‘riposare’ per due minuti poi impiattate. Un filo d’aceto balsamico, una grattata di formaggio o un po’ di polvere di scalogno come ho fatto io. L’ultimo tocco sul risotto agli asparagi è vostro 😉

Per altre idee su risotti e non solo consultate il ricettario!

Tags from the story
, , , , , ,

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.