Risotto al tartufo bianco dell’Appennino

Novembre è un mese mooolto goloso in Emilia Romagna. I prodotti tipici e le ricette autunnali sono tantissimi, primo fra tutti il pregiatissimo Tartufo Bianco dell’Appennino bolognese! Ogni anno mia Nonna se ne fa dare un po’ dai suoi amici tartufai -lei ha sempre girato per funghi, ha le conoscenze giuste ;)- e ce lo godiamo fino all’ultimo grammo. L’anno scorso è stata un’annata magra, chissà questa.. Io sto già immaginando il risotto al tartufo bianco, buonissimo!

Risotto al tartufo bianco

 

Risotto al tartufo bianco

Risotto al tartufo bianco

Ingredienti -per due persone-

180 g di riso Carnaroli

Burro fresco q.b.

Un bicchiere di vino bianco

Brodo vegetale caldo q.b.

Sale fino q.b.

Parmigiano Reggiano grattugiato

Tartufo bianco dell’Appennino bolognese

 

Procedimento

In una casseruola ben calda tostate il riso per qualche minuto, girando di tanto in tanto. Dovrà essere bello caldo!

Sfumatelo con vino bianco secco, lasciatelo assorbire e poi coprite col brodo vegetale caldo. Aggiungete una presa di sale, mescolate e lasciate assorbire l’acqua. Ripetete questo procedimento fino a cottura.

Dopo circa 16-18 minuti dovrebbe essere pronto; andrà mantecato con burro freddo e Parmigiano Reggiano grattugiato per renderlo cremoso. Infine, dopo averlo impiattato andrà cosparso con lamelle di tartufo bianco.

Per un risotto al tartufo bianco ancora più saporito e dal gusto persistente vi consiglio due cose:

-un giorno prima di prepararlo mettete il riso in un barattolo col tartufo e chiudetelo bene -così prenderà sapore e odore-;

-utilizzate un burro aromatizzato al tartufo per mantecare.

Risotto al tartufo bianco

Sentirete che delizia!

Risotto al tartufo bianco

Se sei finito qui c’è sicuramente un BUON motivo!

Il tuo sostegno è prezioso per Magna e Tes perciò, se ti va, seguimi sui Social (Instagram, Facebook, Youtube, Pinterest) e condividi gli articoli che ti piacciono. E se hai dubbi o vuoi dirmi com’è venuta la ricetta, lascia un commento qui sotto!

Inoltre, per rimanere sempre aggiornato su ricette, guide di viaggio e non solo, iscriviti alla Newsletter di Magna e Tes. Riceverai solo un’email a settimana, ricca di interessanti contenuti da guardare e leggere 🙂

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.