Risotto alla rucola

Risotto con pesto di rucola fatto in casa, fresco e leggero

Quest’anno ho piantato un intero filare di rucola nell’orto e mi ha dato parecchia soddisfazione in poco tempo. Così come tanta rucola in poco tempo e ho dovuto pensare a un modo per conservarla. Un po’ l’abbiamo mangiata, molta invece è diventata pesto con cui abbiamo preparato il risotto con pesto di rucola e fiori di rosmarino. 

 

Risotto con pesto di rucola

Risotto alla rucola   

Ingredienti -per 2 persone-

160 g di riso Carnaroli o Arborio

Un mazzetto di rucola

Un pezzo di Parmigiano Reggiano

Sale, olio, pepe nero q.b.

Uno spicchio d’aglio o un quarto di cipolla bianca

Acqua calda q.b.

Un bicchiere di vino bianco secco

 

Procedimento

Scaldate una pentola sul fuoco ‘a secco’, aggiungete il riso e tostatelo per qualche minuto, finchè sarà bello caldo. 

Insaporite con un filo d’olio e l’aglio/cipolla, mescolate per qualche minuto poi sfumate con il vino bianco. Dopo averlo fatto evaporare coprite con acqua calda e unite una presa di sale. Lasciate cuocere per circa 15 minuti, mescolando e aggiungendo acqua di tanto in tanto. 

A parte lavate la rucola e privatela dei gambi. Mettetela nel frullatore -o mortaio- con un pizzico di sale grosso, pepe nero e un filo d’olio extravergine d’oliva. Cominciate a pestare la rucola e aggiungete poco per volta olio e Parmigiano grattugiato, fino a creare un bel pesto cremoso. Se necessario aggiungete anche acqua fredda. 

A fine cottura del riso mantecatelo con il pesto di rucola, in questo modo rimarrà bello verde, olio e Parmigiano Reggiano grattugiato. Impiattate il vostro risotto con pesto di rucola, completate con fiori di rosmarino -se avete la pianta- e, per aggiungere un ulteriore tocco di freschezza, robiola o ricotta. 

Risotto alla rucola

Se sei finito qui c’è sicuramente un BUON motivo!

Il tuo sostegno è prezioso per Magna e Tes perciò, se ti va, seguimi sui Social (Instagram, Facebook, Youtube, Pinterest) e condividi gli articoli che ti piacciono. E se hai dubbi o vuoi dirmi com’è venuta la ricetta, lascia un commento qui sotto!

Inoltre, per rimanere sempre aggiornato su ricette, guide di viaggio e non solo, iscriviti alla Newsletter di Magna e Tes. Riceverai solo un’email a settimana, ricca di interessanti contenuti da guardare e leggere 🙂

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.