ricetta della torta sacher

La ricetta originale della Sacher

Adoro la Sacher in ogni suo aspetto: la golosissima base al cioccolato, la farcitura all’albicocca e la glassa lucida al cacao. Ma non si tratta solo di gusto e consistenza, la Sacher è uno dei miei dolci preferiti perchè ne ammiro la storia. 

Si dice, infatti, che ad inventarla fu un giovane garzone viennese, di cognome Sacher, per un personaggio di spicco dell’Impero Asburgico. Ad oggi la torta è contesta tra due delle più famose pasticcerie viennesi, la Sacher e la Demel, ma si consuma in tutto il mondo.


Io, per variare un po’ e per costringermi a non esagerare con le fette, ho preparato delle piccole tortine, ma la ricetta è uguale anche per la torta rotonda. 

Le varianti per preparare questa torta sono davvero tante, molte delle quali hanno dosi in pari peso per ogni ingrediente, la mia però è spettacolare!

Torta Sacher

ricetta della torta sacher  


INGREDIENTI

Per la base
125 g di burro morbido
170 g di farina 00
130 g di zucchero semolato
6 uova (di cui 2 intere e 4 separate)
175 g di cioccolato fondente al 75% di cacao

Per la farcitura

Confettura di albicocche

Per la glassa

150 g di cioccolato fondente al 75% di cacao
120 g di acqua (o latte)
80 g di zucchero
Un cucchiaio di glucosio o di miele (Circa 25 g)


PROCEDIMENTO

Per la base
Sbattete lo zucchero con il burro aiutandovi con le fruste elettriche; unite le uova intere e i tuorli, poi il cioccolato fuso.

Aggiungete la farina setacciata e, infine, gli albumi ben montati a neve.

Versate il tutto in una teglia imburrata e infarinata, cuocete a 180° per circa 40-45 minuti.
Sfornate e fate raffreddare bene.

Tagliate a metà la torta e farcitela con un abbondante strato di confettura di albicocche: spalmate la confettura di albicocche anche sui bordi e sulla superficie della torta in modo da coprire eventuali buchi e favorire una copertura omogenea con la glassa di cioccolato.
Tenete in frigorifero fino al momento della glassatura.

Per la glassa

Scaldate l’acqua in un pentolino con lo zucchero, lasciandoli bollire fino a che diventeranno uno sciroppo. Togliete dal fuoco e aggiungete il cioccolato spezzettato, mescolate con una spatola per scioglierlo bene.

Prima di glassare la torta occorrerà aspettare che la glassa si raffreddi leggermente (circa 38-40°C). Si procederà, poi, colandola sulla torta dal centro verso l’esterno, in modo da coprirne in modo uniforme base e bordi. 

Per il classico decoro con la scritta “Sacher” dovrete sciogliere del cioccolato fondente e metterlo in un cornetto di carta forno (tagliate un triangolo di carta, avvolgete un angolo verso quello opposto e piegate per chiudere), poi scrivere. 

Servite la torta o le tortine con un caffè o un tè, in vero stile viennese! E nel frattempo sfogliate il nostro ricettario dolce per la prossima idea.

ricetta della torta sacher

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.