Tortelli di zucca fatti in casa, con burro e salvia

Per un sabato mattina produttivo ho pensato alla pasta fresca. Tutta la famiglia è arruolata, siamo ai blocchi di partenza per quella che sarà una vera macchina da lavoro. C’è chi impasta, chi tira la sfoglia, chi riempie e chiude. Poi ci sono io che mangio! Il controllo qualità ha la sua importanza, no?

Tortelli di zucca

INGREDIENTI per 4 persone 

Per la sfoglia

3 uova

300 g di farina

 

Per il ripieno 

300 g di zucca mantovana

120 g di Parmigiano Reggiano grattugiato

50 g di pancetta dolce (facoltativa)

1 cucchiaio di amaretti (altrimenti farina di mandorle, facoltativo)

Un rametto di rosmarino

Sale, pepe e olio evo q.b.

 

Per condire

Burro q.b.

Qualche fogliolina di salvia

Parmigiano Reggiano q.b.

Aceto balsamico di Modena

 

PROCEDIMENTO

Impastate la farina e le uova per la sfoglia fino a ottenere un impasto liscio e omogeneo, poi copritelo con della pellicola e mettete a riposare in frigorifero.

Per il ripieno dovete cuocere la zucca -preferibilmente mantovana- per circa 30 minuti a 180°, schiacciarne la polpa e unirla al formaggio grattugiato. Condite con un pizzico di sale e un filo d’olio evo.

A parte, in una padella, fate rosolare la pancetta poi, dopo averla scolata, tritatela finemente. Unite zucca e pancetta, aggiungete la farina di mandorle -o gli amaretti sbriciolati- e un po’ di rosmarino tritato.

Stendete la sfoglia piuttosto sottilmente -la sfoglia deve essere “trasparente”, si deve vedere il tavolo- e tagliatela a quadrati di circa 6×6 cm.

Disponete al centro di ognuno un po’ di ripieno e preparatevi per la fase più difficile: la piega!

Vediamo di riassumerla in alcuni passaggi:

  1. Unite in diagonale due angoli del quadrato;
  2. stringete tra le dita i due lati del triangolo ottenuto;
  3. aiutandovi con un dito, richiudete i due lembi di pasta uno sull’altro, girando attorno al ripieno.

Dopo averne fatto un bel vassoio potrete cuocere i tortelli in abbondante acqua salata, ci vorrà qualche minuto affinché la parte della chiusura del tortello si cuocia bene.

Scolate i tortelli di zucca e passateli in padella con una noce di burro -a piacere potete tostarlo in padella per due minuti e ottenere un buon burro nocciola– e la salvia.

Prima di impiattare aggiungete una bella grattugiata di Parmigiano Reggiano e qualche goccia di aceto balsamico di Modena. 

Vuoi sperimentare con la pasta fresca e provare tante nuove ricette? Sfoglia il nostro ricettario: Primi piatti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.